Utente 161XXX
Buongiono,
recentemente ho fatto un pap test il quale risultato è stato il seguente:

PRESENZA DI ANOMALIE DELLE CELLULE EPITELIALI
LESIONE SQUAMOSA DI BASSO GRADO (L-SIL)

Successivamente mi è stata prescritta una colponscopia da cui è risultato:

EP.SQUAM.TROFICO – INFIAMMAZIONE –ECTOPIA

ATZ
Ep.Bianco Patto G1

SCHILLER
Test di Shiller: 1/3 – 2/3

Da un po’ mi sono accorta di avere perdite giallastre abbondanti senza nessun altro fastidio e durante dei rapporti mi è capitato di avere delle perdite rosa. Il ginecologo mi ha spiegato che dipende dall’ectopia e mi ha prescritto come terapia Meclon ovuli per 10 sere e Donaflor cand. Per 10 sere. Sono efficaci per cercare di risolvere il problema?
Inoltre volevo sapere il risultato del pap test che parla di anomalie, queste anomalie si riferiscono all’ectopia? Perché non ho capito bene questa cosa.
Ultima cosa, è possibile usare gli assorbenti interni o è sconsigliato?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto fra 6 mesi deve ripetere il PAP test per la L - SIL che significa infezione da HPV ( human papilloma virus ) , se si ripresenta la L-Sil deve assolutamente eseguire un HPV test con COLPOSCOPIA .
Il Meclon prescritto non cura la L sil ma forse una vaginite.
L'ECTOPIA (nota come PIAGHETTA) non porta ad alterazioni del PAPtest.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 161XXX

La ringrazio per sua risposta. Si mi è stato prescritto di ripetere il tutto tra 6 mesi, compreso l' HPV test che adesso non mi era stato prescritto di fare.
La cura con questi ovuli puo' "aiutare" alla guarigione o scomparsa dell'eventuale HPV? Inoltre volevo sapere se è possibile usare gli assorbenti interni o se è sconsigliato con l'ectopia.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In ogni caso gli assorbenti interni sono terreno di coltura per i batteri.
Devono essere utilizzati per brevissimo tempo.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI