Utente 358XXX
Salve...sono ormai 2 anni che vado avanti con cistite quasi ogni mese...l'ho sempre curata con l'antibiotico ciproxin da 500 ma stranamente qualche mese dopo ritornava e di nuovo con il ciproxin e così via...però adesso è una settimana che ho forti bruciori intimi...all'inizio pensavo fosse una cistite anche se non urinavo spesso e così su ordine del mio medico ho preso il ciproxin...sono andata anche in farmacia e gli ho detto che avevo questi bruciori intimi e non riuscendo a capire se fossero interni o esterni mi hanno dato il daktarin 2% crema vaginale da applicare la sera e,mi hanno dato anche cys-control da prendere una la mattina e una la sera...la scorsa settimana appena iniziai a prendere l'antibiotico e dopo aver messo la crema vaginale,ho iniziato ad avere dei tremori che sono scomparsi dopo pochi minuti...ora vorrei sapere:perché ho sempre questi bruciori che non vanno via?come mai dopo l'assunzione di ciproxin e daktarin ho iniziato ad avere tremori?con cosa si possono curare questi bruciori e a volte anche la cistite?
P.s dopo i tremori,chiamai la dottoressa e mi fece sospendere il ciproxin e il daktarin..

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non condivido questo modo di fare , cioè sottoporsi ad una terapia senza aver fatto una diagnosi.
Ha mai fatto una URINOCOLTURA per stabilire il tipo di batterio che le procura la infezione delle vie urinarie?
I " bruciori intimi " potrebbero essere legati ad una vaginite (candida, gardnerella, trichomonas ???) oppure ad una VULVITE (infiammazione dei genitali esterni) allergica da contatto legata all'uso di indumenti intimi sintetici e colorati, detergenti molto profumati.
Quindi come può notare è veramente difficile darle dei consigli senza una visita e per questo le consiglio un controllo ginecologico
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 358XXX

Grazie mille per la risposta...beh,ho sempre preso il ciproxin fin dalle prime volte che ho iniziato ad avere la cistite...inizialmente i sintomi erano quelli della cistite,ma da un po di tempo non ho più i sintomi di cistite ma bensì come le ho già detto,sono soprattutto bruciori interni ed esterni...A marzo di quest'anno ho fatto l'esame delle urine e i risultati sono stati:REAZIONE PH 5.5;GLUCOSIO ASSENTE;PROTEINE 10;EMOGLOBINA ASSENTE;CORPI CHETONICI ASSENTI;BILIRUBINA ASSENTE;UROBILINOGENO 0.2;NITRITI ASSENTI;PERSO SPECIFICO 1.019...per quanto riguarda l'esame CITOFLUORIMETRICO:ERITROCITI 15;LEUCOCITI 26;CELLULE 92;FLORA BATTERICA 1.042...Da marzo non ho più ripetuto l'esame...su internet ho letto anche di una certa "vulvodinia"...io ho davvero paura perché questi bruciori non vanno più via e sono concentrati soprattutto durante la notte invece durante il giorno bevendo molto sto bene...ora non la sto curando con nulla...chiamerò la ginecologa e farò un tampone vaginale al più presto