Utente 318XXX
Salve, come molte donne anch'io sono stata attaccata dal fungo della candida. Si é presentata circa una anno fa, ho fatto diverse cure con la ginecologa ed é passata..pensavo di aver risolto tutto e invece molto probabilmente sta tornando. Ora ho prurito e secrezione attorno alle grandi labbra, ma non la solita consistenza simile alla ricotta e inoltre i linfonodi nella zona inguinale mi fanno un po' male...ho letto molto sulla candida, e mi chiedo se il fatto che io non sia regolare (quasi stitica) di intestino, aumenti la probabilitá che il fungo ricompaia. Siccome sono i primi giorni di prurito volevo provare con lavande esterne con 1 cucchiaio di bicarbonato diluito in 1 litro d'acqua e una dieta povera di zuccheri e lieviti. Puó essere utile a farla sparire o devo ricorrere ancora alle cure della ginecologa? Cosa posso fare? Grazie in anticipo :)

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di iniziare una cura, deve essere certa che si tratti di una CANDIDOSI vaginale, la stessa sintomatologia è presente nelle altre vulvovaginiti come la vaginosi , vaginite aerobia, trichomonas ,
Può trattarsi di vulvite allergica acuta da contatto .
Come può notare in questi casi è importante fare diagnosi (attenzione alla self- terapia) .
Un consiglio terapeutico sbagliato potrebbe peggiorare la situazione
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 318XXX

Quindi devo fare un tampone per capire di cosa si tratta prima di agire?
Grazie dell'aiuto!