Utente 388XXX
Salve,ho a mio avviso un grave problema è cioè da qualche tempo non riesco a fare l amore con il mio compagno!ho come un blocco è un senso di repulsione...da premettere che lo amo e abbiamo un figlio di 9mesi!questo problema risale a poco prima che rimanessi incinta...ha proseguito x tutta la gravidanza ed è presente tutt'ora...cerco di analizzare le possibili cause...si sono ingrassata e non mi sento a mio agio...ma non credo sia questo...ho pensato che l'unica cosa plausibile possa essere che ho contratto dal mio compagno l'hpv!e a suo tempo ..forse x la giovane età ...o x l eccessiva informazione su internet o x il terrore che mi ha trasmesso il mio ginecologo quando mi ha parlato della situazione...l'ho presa malissimo ...specialmente dopo aver scoperto che avevo delle lesioni e dopo aver fatto una dolorosa biopsia!resta il fatto che non so come fare...non riesco a prendere l iniziativa ...a far ritornare l intesa iniziale!a lasciarmi andare!!!e in questo modo sto perdendo il mio compagno!spero che mi possiate aiutare!grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Paola Scalco

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
ASTI (AT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,
Lei ha ben individuato varie possibili motivazioni sottostanti alla sua difficoltà a fare l'amore con il suo compagno, che probabilmente non sono una alternativa all'altra, ma si intrecciano tra loro: il contagio da hpv (che pare essere per Lei la causa che ha maggior valenza); la sua condizione psicofisica relativa ad una gravidanza e un parto non così tanto lontani nel tempo; gli aspetti relazionali che -forse- vi hanno portati ad allontanarvi non solamente a livello sessuale, ma un po' anche affettivo.

Mi pare degno di nota il fatto che Lei lamenti non tanto di non riuscire ad avere un rapporto sessuale con il suo compagno, ma proprio di non riuscire a FARE L'AMORE con lui, cioè di esprimergli i suoi sentimenti attraverso un'intimità fisica totale.

Al di là cioè dei comprensibili strascichi fisici (le lesioni, la biopsia, le terapie, ma anche lo "sconquasso" ormonale a seguito di gravidanza e parto), sembra che un gran peso assumano i significati che Lei attribuisce a quanto accaduto.
Vien da domandarsi quali pensieri, quali emozioni e quali parole abbiano portato alla rottura dell'intesa (solo sessuale?) tra di voi. Partendo da tale analisi si può cercar di capire cosa le impedisca di fidarsi e affidarsi alle braccia del suo compagno.
Bisogna inoltre considerare la fase della vita di coppia (siete neo-genitori) in cui vi trovate, già di per sé molto delicata per l'intesa sessuale.

Il suggerimento è pertanto duplice.
Per prima cosa, se non lo ha ancora fatto, riterrei opportuno che ne parlasse al suo ginecologo, così da valutare se siano opportuni approfondimenti diagnostici (ad esempio, di tipo ormonale) per indagare meglio questa mancanza di desiderio e iniziativa sessuale.
Parallelamente, penso sarebbe utile richiedere una consulenza ad uno psicologo psicoterapeuta con una specifica formazione in sessuologia clinica, per decidere insieme come potersi muovere anche da quest'altra prospettiva.

Le allego una lettura che potrebbe tornarle utile:
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2433-disturbo-sessuale-vergogno-parlarne.html

Cordialmente,

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva
perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 388XXX

La ringrazio per la risposta! In realtà l'intesa assente è solo quella sessuale...perché aldilà di piccoli litigi che comunque credo che nella coppia siano normali .anche per via del fatto che essere genitori è una cosa nuova..sentimentalmente va tutto bene!per quanto riguarda gli impulsi sessuali..beh io ce li ho! Per essere chiari..la voglia ce l ho...ma non riesco nemmeno a farmi toccare che provo repulsione !nonriesco proprio a lasciarmi andare...e questo è molto frustrante!perche vorrei tornare ad essere libera di vivere la mia sessualità cine lo era un tempo!comunque accetto il suo consiglio!contatteró un esperto!!!!graziemille!