Utente 361XXX
Buongiorno finqlmente dopo più di un anno di tentativi falliti per cercare una gravidanza sono stata sottoposta all'esame del sangue per la celiachia a cui risulto positiva. Volevo sapere se il danno alle ovaie che ho ricevuto (AMH 0.24) è irreversibie.
grazie di cuore

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma il valore dell' AMH (ormone anti-mulleriano) che indirettamente valuta un indice di fertilità , non ha alcun collegamento con la CELIACHIA.
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/1341-valutazione-riserva-ovarica-ro-amh.html
Quindi quando lei parla di "danno irreversibile ricevuto" , non comprendo a cosa si riferisca.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 361XXX

Buongiorno dottore la ringrazio per la cortese risposta. So che la malattia celiaca non diagnosticata dopo qualche tempo può compromettere la fertilità facendo in modo che si generino degli autoanticorpi anti ovaio. È corretto? So anche che le donne con celiachia si avvicinano alla menopausa prima (circa 7 anni) di quelle sane. Cominciando un regime alimentare corretto privo di glutine possono migliorare i parametri relativi alla fertilità? Sono consapevole del fatto che le mie probabilità per una gravidanza sono quasi nulle. Le scrivo comunque i risultati delle analisi effettuate al terzo giorno del ciclo:
AMH 0,24
FSH 11,56
LH 3,90
17-BETA ESTRADIOLO 91
TSH 1,64
Anticorpi anti perossidasi tiroidea <1,0UI/ml
Anticorpi anti tireoglobuline 2,05
Che ne pensa? Ho qualche possibilità ancora? O sono già prossima alla menopausa?
La ringrazio di cuore anticipatamente

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I fattori che incidono negativamente sono il basso valore dell'AMH e l'età
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 361XXX

La ringrazio sentitamente