Utente 387XXX
Buonasera,

in seguito ad isteroscopia diagnostica e biopsia ( fatta per perdite premestruali, cicli abbondanti ed emorragici che erano stati attribuiti ad un ipotetico piccolissimo polipo di 7mm, che infatti non c'è) ho avuto la diagnosi di "frammenti di endometrio polipoide con reperti di iperplasia ghiandolare semplice". A complicare le cose due anni fa mi hanno diagnosticato la mutazione MTHFR in omozigosi ( prendevo la pillola ed avevo fortissimi mal di testa). Il mio ginecologo mi ha detto di provare a rimanere incinta naturalmente perché non può darmi la cura ormonale. Ci sto provando da un mese solo ( il ciclo è appena arrivato) e sto controllando l'ovulazione con gli stick della clearblue perché mi aveva detto che forse potevo avere cicli anovulatori ( questo mese c'è stata).
Leggendo anche in rete la mia preoccupazione sale perché ho letto che è quasi impossibile rimanere incinta senza fare prima una cura, perché il problema è l'annidamento.
è davvero quasi impossibile restare incinta naturalmente?
posso fare altre cure?
il problema è davvero l'annidamento?
Il mio ginecologo non mi ha spiegato molto in merito. Mi ha solo detto di provare.

Grazie Mille

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le dico come mi sarei comportato nei suoi confronti PORTATRICE di mutazione MTHFR , e quindi non idonea all'assunzione di terapia con estrogeni.
Avrei proposto terapia con una MINIPILLOLA (solo progestinico ) o con uno IUS a base di LEVONORGESTREL (progestinico) per tenere a bada la sua "iperplasia ghiandolare cistica" con normalizzazione dello spessore endometriale , per poi provare a mettere in cantiere una gravidanza.
Questo si può fare grazie anche ai suoi 29 anni.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 387XXX

La ringrazio per la sua risposta.
Deduco che secondo lei sia quasi impossibile restare incinta così.
Avrei voluto che il mio ginecologo mi avesse dato subito una cura come mi ha proposto Lei invece di temporeggiare e sperare nell'avere una gravidanza in questa situazione.

Forse dovrei chiedere un consulto da un altro ginecologo delle mie parti, peccato lei sia così lontano.

Grazie Ancora.

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI