Utente 387XXX
Buongiorno,
questa mattina mi è stato rimosso un neo in posizione scomoda tra due dita del piede. Sto cercando una gravdanza da circa un anno e sono al 6po. Ho ugualmente effettuato l'intervento che non era urgente perché la mia ginecologa mi ha detto che l'anestesia locale non era controindicata. Oggi però mi hanno prescritto tre giorni di azitromicina teva 500mg per prevenire eventuali infezioni. Ho chiesto alla dottoressa che mi ha asportato il neo che mi ha detto "se ha un dubbio non lo prenda". Non trovo la mia ginecologa e non so che fare. In caso di concepimento potrebbe essere pericoloso assumere quetso antibiotico. Cosa mi consigliate? Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'azitromicina non comporta problemi per una eventuale gravidanza, in questi casi o si ricorre ad un tipo di antibiotico compatibile con una eventuale gravidanza, o se il tutto è avvenuto in regime di sterilità adeguata , si può anche non assumere l'antibiotico.
In bocca a lupo per una futura gravidanza
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 387XXX

viva il lupo e grazie!