Utente 401XXX
Salve,
Sono una ragazza di 19 anni e soffro di ovaio policistico, ho avuto amenorrea per 6 anni(un endocrinologo mi ha prescritto diverse medicine inefficaci e quando è stato il momento di andare da un ginecologo mi sono tirata indietro per paura, di conseguenza non mi sono più curata).
Domenica andando in bagno ho notato delle perdite marroncine(quasi beige per intenderci) che ogni tanto tiravano al rosa/rossiccio, contentissima ero convinta che appunto il ciclo mestruale fosse ricomparso, mentre invece già il mattino seguente non avevo più nulla, il pomeriggio però sono ricomparse e la cosa si ripete nello stesso modo sino ad oggi, ho queste perdite ad “intermittenza” e anche dolori al basso ventre ogni tanto.
Sapendo che non posso appunto essere incinta(ho fatto un test per sicurezza, ovviamente negativo), non riesco a capire cosa possa scatenare tutto ciò.
E’ possibile che il mio ciclo stia ricomparendo e quindi sia così altalenante e scarso? E’ il caso di preoccuparsi?
Preciso anche che ho notato che le perdite peggiorano quando faccio movimento, non so se ha un importanza particolare ma preferisco citarlo.
Intanto la ringrazio, sicuramente lunedì prenderò appuntamento da un ginecologo ma questa situazione mi sta agitando parecchio e penso subito al peggio, spero in una sua risposta.
La ringrazio,
A presto

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I problemi sono due:
1. risolvere la sua amenorrea : mancata ovulazione ? iperprolattinemia ?disfunzione tiroidea? anemia ?
2. la mancata protezione contraccettiva , il perchè si è presentato questo spotting?
Sono tutte valutazioni che richiedono un approccio ambulatoriale , impossibile risolverlo via WEB
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI