Utente 402XXX
Buongiorno ,
ho 36 anni sono mamma di un bambino di 6 e ad agosto ho avuto una gravidanza biochimica.
Ora sono a 4 settimane + 6 ,l'ultimo ciclo l'ho avuto il 7 gennaio con ovulazione evidenziata il 22 gennaio.Ho fatto il primo dosaggio delle betahcg martedì 2 febbraio ed il valore era di 28,43;dosaggio ripetuto sabato 6 con valore di 135.Dovrei ripetere le analisi domani ma sono nel panico più totale perché ho paura che possa essere una gravidanza extrauterina.Ho doloretti ai reni ed un dolore più forte che si irradia dalla parte destra della schiena ,inguine parte interna della coscia fino al ginocchio.Naturalmente la mia preoccupazione aumenta quando ho dolore all'inguine nella parte destra.Il mio ginecologo mi farà la prima ecografia domani,quindi a 5 settimane ma l'ansia non mi fa vivere più.Non dormo e quasi non riesco a mangiare.Sono come sospesa in una bolla aspettando l'inesorabile.Vorrei essere tranquillizzata,allora vi chiedo se nella peggiore delle ipotesi si trattasse di una gravidanza extra uterina ad oggi quali rischi potrei correre o essendo ancora alla quinta settimana è troppo presto per poter correre rischi seri?Vi ringrazio
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A quest'epoca di gravidanza è precoce parlare di gravidanza ectopica o extrauterina.
Sicuramente individuata precocemente si potrebbe evitare il trattamento chirurgico ( laparoscopia o laparotomia) con l'uso del methotrexate che impedisce lo sviluppo della gravidanza se impiantata fuori della sede naturale.
Ma attendiamo la ecografia , e con ottimismo le dico in bocca al lupo"!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 402XXX

Grazie Dottore per avermi dato una risposta tempestivamente .
Domani le farò sapere l'esito dell'ecografia.
Crepi il lupo.
Cordiali Saluti.

[#3] dopo  
Utente 402XXX

Buongiorno dottore
volevo dirle che il valore delle beta hcg giovedì 11 era di 1152 e che con la prima ecografia è stata evidenziata una camera gestazionale intrauterina di 3 mm.Naturalmente non si poteva vedere altro a 5 settimane.Speriamo che la prossima ecografia tra tre settimane evidenzi l'embrione ed il battito cardiaco.
La ringrazio per la cortese attenzione.
Cordiali Saluti.

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Attendiamo serenamente
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente 402XXX

Buongiorno Dottore,
dopo una presunta cistite con perdite ematiche mercoledì ho perso il mio bambino e giovedì sono stata sottoposta ad una revisione uterina.All'atto delle dimissioni,il pomeriggio dello stesso giorno,mi hanno fatto un'iniezione di methergin ,la visita di controllo e mi hanno prescritto zitromax per tre giorni e sette giorni di riposo domiciliare.Ora dopo 5 giorni non ho dolori,ho piccole perdite rosa e ancora un po' di fastidio al seno.Volevo chiederle siccome sono molto ansiosa e su internet ho letto che il raschiamento (anche se in casi poco frequenti )può causare un'emorragia ,posso stare tranquilla dopo 5 giorni.Posso considerare chiusa questa esperienza devastante che non mi fa chiudere occhio?
Cordiali saluti.

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se assumerà il methergin sarà poco probabile.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente 402XXX

Veramente l'ultima volta che l'ho assunto è stato giovedì prima delle dimissioni e non me lo hanno più prescritto.Comunque vorrei sapere se l'emoraggia è causata dalla presenza di coaguli non ancora eliminati?Inoltre dalla sua risposta deduco che nonostante non abbia perdite e dolori non posso stare tranquilla.

[#8] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se la perdita ematica è contenuta non deve preoccuparsi
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente 402XXX

Grazie dottore .
Cordiali saluti