Utente 402XXX
Salve sono una ragazza di 28 anni e da qualche mese ho problemi col ciclo..a 18 anni ho avuto una trombosi per cia della pillola qualche tempo dopo ho cominciato a saltare il ciclo e il mio ginecologo mi aveva detto che avevo delle cisti ovariche che pero sarebbero sparite con una gravidanza..nel 2014 ho partorito mio figlio e il ciclo sembrava essersi regolarizzato fino a giugno dell'anno scorso dove nn lho proprio avuto..a luglio visto che tardava ad arrivare ho fatto una visita ginecologica in ospedale dove mi è stato detto che era normale saltare qualche mese e che non vedevano traccia delle cisti...poi a inizio ottobre ho avuto il ciclo e verso fine mese delle perdite...novembre e dicembre non è arrivato il ciclo e a gennaio ho preso una pastiglia data dalla mia dottoressa per aiutare a farlo arrivare ed è arrivato 8 gennaio.. ora siamo quasi a meta febbraio e nn è ancora successo nulla...pero alcuni giorni sento i dolori pre ciclo ma ancora nessun segno...cosa puo essere?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Eliminando il dubbio di una gravidanza, perché lei non adotta metodi contraccettivi ( non ne fa riferimento) , le cause potrebbero essere molteplici:
. Alterazioni tiroidee
.picchi di iper prolattinemia
.anemia secondaria
.mancata ovulazione
Purtroppo non può assumere la pillola estroprogestinica per l'evento trombotico che ha riferito, e per questo deve valutare tutte queste possibili cause.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI