Utente 179XXX
Buongiorno,
il mio ultimo ciclo è stato il 28.12.15, ho ovulato dalla parte dx e in qst caso il ciclo mi arriva dopo 32/33 giorni.
Ad oggi non so dire di quante settimane sono proprio perché quando ovulo da dx è tutto posticipato.
Il 30.01.16 il test era positivo (2-3).
In data 7.02.2016 sono andata al pronto soccorso perché avevo delle perdite marroni, cosa normale ma che la mia ginecologa non mi aveva detto quando le ho comunicato l'esito del test.
Al pronto soccorso mi hanno fatto l'ecografia dicendomi che era tutto a posto e che presumibilmente ero a 5+2.
La sacca c'era e anche l'embrione con un crl di 1,2 mm, e battito visualizzabile.
Ieri 16.02.16 ho fatto l'ecografia nello studio della mia ginecologa.
Le immagini erano più sfocate rispetto a quelle dell'ospedale.
Ha detto che secondo lei nn andava bene e che il battito si sarebbe dovuto sentire forte, invece non si sentiva e che il crl era di 3,2 mm.
Dice che l'utero è bellissimo e anche la placenta ok ma l'embrione non è cresciuto, consigliandomi il raschiamento.
Ma io mi chiedo...non è troppo presto? in teoria non sono neanche alla 7° sett.
Nn ho nessun disturbo ne perdite.
Adesso avevo intenzione di andare di nuovo in ospedale per rifare l'ecografia.

Non capisco effettivamente di quante settimane sono....

Mi potete aiutare? grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una rivalutazione ecografica va sicuramente eseguita, , soltanto in base a questa valutazione si potrà decidere il post ...adesso bisogna soltanto attendere.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 179XXX

Ma secondo lei, con i dati che le ho riportato di quante settimane sono?
Comunque la mia ginecologa ha ribadito che il battito c'è ma non si sente e che dovrebbe essere più grande. Ma esiste una possibilità che abbia sbagliato i conti?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma se l'attività cardiaca viene evidenziata, non ha importanza ascoltarla.
Questo il motivo per cui consigliavo di attendere il successivo controllo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 179XXX

quindi secondo lei anche se è piccolino ed il battito è solo visualizzato posso stare tranquilla?

secondo lei è normale che in 9 giorni il crl sia passato da 1,2 a 3,2?

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I parametri sono stati rilevati esattamente?
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 179XXX

Questi parametri li ho letti su i due referti... Non saprei
Quindi immagino che non sia normale....giusto?

[#7] dopo  
Utente 179XXX

Buongiorno,
ho eseguito una nuova ecografia a distanza di una settimana.
Purtroppo l'embrione si è fermato e anche il suo cuoricino non batte più.
Ora dovrò fare la isterosuzione.
Non mi hanno saputo dire a cosa sia dovuto qst aborto interno ma io mi chiedo una cosa.
Mi hanno detto che può essere che uno spermatozoo nn sano abbia fecondato l'ovulo e di conseguenza limitato lo sviluppo dell'embrione.
La mia domanda è la seguente:
se dovessi fare la fecondazione assistita cioè, far prendere il campione dei soli spermatozoo sani e perfetti e impiantarmeli nell'utero ovviamente con la mia ovulazione naturale, si potrebbe incorrere ancora in aborti?