Utente 392XXX
Buonasera, io prendo la pillola eve da ormai più di un anno, prima prendevo la pillola yaz ma dato che il flusso era comunque molto abbondante, la mia ginecologa ha deciso di cambiarmela con la pillola Eve, non ho notato molte differenze, se non tensione mammaria una settimana circa prima del ciclo, questo, fino a 3 mesi fa, da ormai dicembre il mio ciclo è' quasi inesistente, ovvero si presenta come spotting, per qualche giorno.. Lo scorso mese, mi sono preoccupata e ho fatto un test di gravidanza, ovviamente negativo. Successivamente sono andata dalla mia ginecologa, per eseguire il pap-test e mi ha detto che è normale e non c'è da preoccuparsi se non ho il ciclo. Ma leggendo su internet ho visto che potrebbe dare problemi quali infezioni, o addirittura sterilità. Cosa devo fare? Interrompere la pillola?

[#1] dopo  
Dr.ssa Giulia Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
SANDRIGO (VI)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Buonasera.
Questo quesito é stato postato erroneamente nella sezione "gnatologia", che è la disciplina che si occupa dei rapporti introcclusali fra ler arcate dentarie e delle disfunzioni della masticazione e delle Articolazioni Temporo Mandibolari. Provvedo a farlo spostare nella sezione di Ginegologia e Ostetricia.
Dr.ssa Giulia Bernkopf-Vicenza-Roma.
Odontoiatra, Specialista in Ortognatodonzia.Gnatologa
www.studiober.com
giuliabernkopf@bettega-bernkopf.it

[#2] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L' assenza di emorragia da sospensione (amenorrea) è più comune con i contraccettivi ormonali a basse dosi , in particolare a basso contenuto di estrogeno e sbilanciati in senso progestinico e quindi incapaci di indurre un flusso mestruale regolare, ma questo non rappresenta un problema , nè tanto meno un sospetto di gravidanza o un malfunzionamento della pillola.In questi casi passo ad una pillola con un contenuto ormonale maggiore o con una formulazione quadrifasica.
La pillola preserva dalle infezioni rendendo il muco cervicale più denso e preserva la fertilità evitando cisti funzionali o altri problemi a carico delle ovaie.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI