Utente 363XXX
Gentile dottore, ho febbre a 38, dovrei prendere la tachipirina 1000 ma ogni sera alle 21,30 assumo la pillola Sibilla ed ho letto nel foglietto illustrativo quanto segue:
I SEGUENTI MEDICINALI POSSNO COMPROMETTERE LA TOLLERABILITA' DI SIBILLA:
- PARACETAMOLO
- ACIDO ASCORBICO
- TOVARSTATINA
- TROLEANDOMICINA
- IMIDAZOLO
- INDINAVIR
Dunque il paracetamolo influenzerebbe l'assorbimento della pillola sibilla? l'efficacia contraccettiva non sarebbe mantenuta?
Dottore mi faccia sapere perchè al momento non sto prendendo nulla e non sto comunque bene.
La ringrazio della sua disponibiità, saluti!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La pillola estroprogestinica (Sibilla) non interagisce con il PARACETAMOLO.
Quando si assumono una quantità discreta di sostanze , come nel suo caso, è preferibile usare misure precauzionali durante i rapporti , perchè ci potrebbe essere una alterazione dell'ambiente intestinale e quindi interferenza con l'assorbimento.
Chiarisco queste sostanze NON INTERFERISCONO con la pillola SINGOLARMENTE ,.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI