Utente 383XXX
Salve,
Scrivo a Voi per alcune mie preoccupazioni. Volevo avere informazioni in più sull'interazione tra la pillola del giorno dopo Norlevo con antibiotici e altri medicinali. Racconto brevemente l'accaduto.

Dal 15/02 ho dovuto iniziare una terapia antibiotica con Neoduplamox (amoxicillina e acido clavulanico) a causa di un forte mal di gola. Ho preso l'antibiotico due volte a giorno fino al 16/02.

La notte di mercoledì 17/02 per l'1 (quindi per capirci il dopo serata di martedì 16) ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. Purtroppo si è sfilato il preservativo e per precauzione il giorno dopo siamo andati al consultorio più vicino per richiedere una pillola del giorno dopo. Ho assunto la pillola il 17/02 per le 12.

Al consultorio mi dissero che l'antibiotico poteva ridurre o annullare l'efficacia della pillola e così ho stoppato la terapia.

Il 19/02 al peggiorare dei miei sintomi (mal di gola, tosse, raffreddore), decisi di prendere comunque un vivinC e più tardi nella serata non avendo fatto effetto, presi TachifluDEC. Giorno dopo (20/2) ripresi vivinC.
Solo adesso mi è sorto il dubbio se anche questi ultimi farmaci potessero influenzare l'efficacia della pillola e volevo avere più informazioni anche su questo tipo di interazioni.
Purtroppo ad oggi i sintomi influenzali continuano a peggiorare e il prima possibile vorrei riprendere la terapia antibiotica per star meglio.
Vorrei capire quanto tempo ci voglia a far effetto la pillola per poter riprendere la cura antibiotica in quanto su internet ho trovato poche informazioni e confuse. Ho comunque chiesto consulto al mio medico curante, che mi ha consigliato di riprendere la cura antibiotica fra qualche giorno.

Premetto inoltre che le mestruazioni dovevano tornarmi ieri (21/2) e che quindi il rapporto è avvenuto a fine ciclo dove dovrebbe esserci un minor rischio di gravidanza. Oggi (22/2) ancora sono tornate e preciso che il mio ciclo è molto preciso in genere (di 27 giorni).

In attesa di una Vostra cordiale risposta ai miei dubbi, Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema per l'interazione tra Norlevo e antibiotico , trattandosi di un progestinico con dosaggio più alto che nella classica pillola estroprogestinica , non dve assolutamente preoccuparsi della mancata azione della Norlevo.
I restanti farmaci elencati non creano alcun problema .
La NORLEVO comunque agisce spostando il picco ovulatorio e di conseguenza il flusso mestruale.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI