Utente 403XXX
Buongiorno.
A luglio faccio 21 anni. Dal 2010 al 2012 ho preso la pillola Klaira per ciclo irregolare dovuto ad ovaio micropolicistico. Appena smessa, il ciclo era regolare. Dopo circa un anno ho iniziato ad avere nuovamente problemi: alternavo cicli di 20 gg a cicli di 35. Questo fino a quest'estate: da giugno ho avuto il ciclo solamente a inizio ottobre, metà dicembre ed ora sto ancora aspettando. Ho quindi deciso di andare dal ginecologo, il quale mi ha diagnosticato ovaio micropolicistico (9 piccoli cisti a sinistra, e 2 a destra) e mi ha consigliato di fare gli esami del sangue. Questo l'esito: LH 25, FSH 10, Estradiolo 66, progesterone 1.1, prolattina 26, testoterone 0.9. Vi scrivo per avere un parere su questi valori.
Ora dovrò tornare dal ginecologo il 10 maggio, e in questa data decideremo quale terapia intraprendere. Durante la precedente visita mi ha consigliato la pillola (io sarei contraria) oppure una terapia con Sinopol che mi ha consigliato di iniziare in attesa della prossima visita. Voi che ne pensate?
Leggendo in internet ho visto che PCOS è la prima causa di infertilità, e ciò mi mette molta ansia.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/3911-criteri-diagnostici-definizione-sindrome-ovaio-policistico.html
Questo articolo l'ho inserito per far luce sulla terminologia ,ovaio multifollicolare e ovaio micropolicistico sono due entità diagnostiche DIVERSE !
nel suo caso si parla di ovaie multifollicolari.
In questi casi io opterei per una pillola , è molto terapeutica.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI