Utente 407XXX
Salve.
Io è dal 2013 che prendo, ininterrottamente, la pillola anticoncezionale YAZ. Durante la prima visita ginecologia mi è stato detto di avere le ovaie policistiche. Io, prima della pillola, avevo un ciclo molto doloroso, abbondante e irregolare. Con la pillola questo problema si è risolto. Ora però, dopo 3 anni, vorrei interrompere la pillola. I contro sono tanti, e ho pura di eventuali ripercussioni. La mia paura è che interrompendola potrei tornare alla mia situazione precedente con il ciclo, e ho paura di eventuali cambiamenti nel mio corpo. Sto sbagliando a pensare tutto ciò? Dovrei continuare con la pillola? Ci sono degli integratori o qualcosa che mi aiuti con la regolarità del ciclo? Grazie in anticipo!arrivederci

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se la pillola yaz non le ha creato problemi , non ci sono indicazioni alla sospensione , visti i miglioramenti e i problemi risolti.
Alternativa più naturale potrebbe essere l'assunzione dell'inositolo.
Ma non avrà la normalizzazione del ciclo ., e perderà l'effetto contraccettivo .
Scelga serenamente.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI