Utente 388XXX
Salve,

La mia ragazza ha molti dubbi sulla pillola anticoncezionale Yaz, che prende da un anno a mezzo.
La ginecologa dopo averla visitata e valutato le analisi del sangue le ha ordinato di sospendere la pillola per questa estate. Le analisi erano a posto, solamente il colesterolo era a 202.
Lei con la pillola si trova molto bene: il ciclo ha smesso di essere doloroso, in quei giorni non ha più ritenzione idrica, senso di vomito etc.
Ha tuttavia paura di smettere per tre mesi e riprenderla sopo l'estate, anche perché nelle istruzioni ha letto che la ripresa della pillola dopo un anno o più di assunzione aumenta il rischio trombosi.
Teme me per l'aumento del rischio del cancro al seno (sempre secondo le istruzioni).
La mia domanda è: la sua paura è esagerata? Realmente è a rischio trombosi se smette e ricomincia? Il colesterolo a 202 giustifica la sospensione per il periodo estivo?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'idea di dover interrompere periodicamente la pillola continua ad avere gravi conseguenze, quali l'aumento delle gravidanze INDESIDERATE e il ricorso all'aborto e , per certi aspetti, anche l'aumento degli effetti collaterali e indesiderati.
NON ESISTE PROVA di effetti cumulativi della pillola anche dopo moltissimi anni di uso e deve essere considerato un ERRORE l'interruzione periodica dei contraccettivi ormonali (pillola, anello e cerotto ) senza precisa indicazione medica o motivazione soggettiva.. Non esistono neppure basi scientifiche per porre limiti di tempo all'uso dei contraccettivi ormonali per coloro che non possiedono controindicazioni reali, che non accusano disturbi e che non presentano modifiche dei parametri biochimici di controllo.
Una donna di 29 anni deve poter decidere della sua sessualità, quindi può continuare ad assumere regolarmente la pillola.
SALUTONI
NICOLA BLASI, MD
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Grazie mille per la risposta.
Il problema è che la ginecologa le ha consigliato di sospenderla per questa estate e di riprenderla dopo.
Dalla sua risposta si evince che è errato interrompere (quindi per sempre) la pillola senza motivazione soggettive. Secondo lei rappresentano una motivazione sufficiente i seguenti valori?

Colesterolo: 202
Colesterolo HDL 80
Colore urine: giallo oro
Aspetto urine torbido
Presenza batteri nelle urine: molta.

Ribadisco che lei con la pillola si trova ottimamente: non ha dolori di nessun tipo, ha finalmente il ciclo regolare, non ha sbalzi di umore etc. etc. ha persino risolto i problemi di ritenzione idrica.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gli esami sono ottimi , e ribadisco il NO alla sospensione
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI