Utente 201XXX
Salve, la mia ginecologa mi ha consigliato (in un periodo in cui assumevo molte fibre, mangiando pasta e pane integrale) di assumere la pillola due ore prima di mangiare. Questo perché, mi ha detto, un eccesso di fibre potrebbe portare a un ridotto assorbimento della pillola con conseguente spotting. Infine, mi disse che comunque l'effetto contraccettivo, cosa che a me preme molto, è mantenuto.
Attenendomi a questo consiglio, prendo yasminelle alle 19.00 e mangio alle 21.00 circa. Il mese prossimo, però, sarò per qualche giorno fuori casa e non so bene a che ora mangerò.

Quindi la mia domanda è questa: prendendo la pillola sempre alle 19.00 e mangiando plausbilmente un'ora dopo, alle 20.00, va bene o corro qualche rischio? Non vorrei spostare l'orario perché essendo invitata a un matrimonio non saprei a che ora finisce... Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
NESSUN PROBLEMA , se non insorgono episodi di DIARREA (feci liquide con ripetute scariche ) entro le 4 ore dal momento dell'assunzione della pillola , l'assorbimento è assicurato e di conseguenza l'effetto contraccettivo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 201XXX

Grazie Dottore per la sua risposta, volevo chiederle un'altra cosa: stamani, dopo 17 ore dall'ultima pillola presa (la quinta di questo mese) ho avuto un episodio di feci molto morbide per non dire diarrea. Ciò era dovuto al fatto che non andavo in bagno da due giorni e perché ieri sera a cena ho mangiato un dolce che non sono riuscita a digerire bene. Stamani infatti avevo mal di pancia ed eruttazioni.
Posso considerare la pillola di ieri, dopo 17 ore, assorbita? Ho avuto un rapporto non protetto sabato notte e non vorrei fare pasticci. Grazie per la sua disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La risposta è identica al precedente consulto : non si tratta di diarrea.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 201XXX

Buonasera Dottore, scusi se rispolvero questo vecchio consulto, ma la lista di attesa dei nuovi consulti è al completo. Vorrei sapere se un integratore che contiene magnesio citrato e silice colloidale può interferire con la pillola. Il magnesio lo prenderei la mattina e la pillola la sera alle 19.00 . La ringrazio infinitamente.

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente NO!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 201XXX

Buongiorno Dottore, vorrei se possibile, aggiornarla sul mio stato di salute per sapere cosa ne pensa. Prendo Yasminelle alle ore 19.00.
A fine giugno ho dovuto togliere un nevo dalla schiena, e quindi mi è stato prescritto l’antibiotico Clauvlin per 7 giorni. L’assunzione dell’antibiotico combaciava con la seconda e la terza settimana di assunzione della pillola.
Il giorno dopo la fine dell’antibiotico, (pillola numero 18) ho avuto diarrea tre ore dopo aver preso la pillola. Per evitare di scombinare tutto, ho preso una pillola in più dal solito blister (mi sono sbagliata e invece di prendere la pillola in più da quello di scorta, nella fretta, ho preso la pillola dal blister del mese), e il giorno dopo sono quasi sicura di aver preso la pillola mancante dal blister di scorta. Pensavo di aver dimenticato la diciannovesima pillola, ma sono quasi certa di averla presa. Comunque sia, non ho avuto nessun rapporto per tutto il mese.
Nella settimana di sospensione ho avuto un episodio di diarrea, ma so che può essere normale e quindi ho lasciato correre.
A partire dal mese di luglio, però ho riavuto diarrea, in particolare:
- Secondo giorno di pillola, diarrea dopo 3 ore, presa correttamente dal blister di scorta;
- Sesto giorno di pillola, diarrea dopo quasi 19 ore.
- Nono giorno di pillola, diarrea dopo quasi 19 ore.
A questo punto, ho cominciato a prendere Codex, perché oltre alla diarrea, avevo anche forti mal di pancia dopo pranzo. Al che sono stata meglio, tanto che al 14esimo giorno di pillola ho avuto solo un episodio di feci molto molli 19 ore dopo la pillola.
I rapporti che ho avuto nel mese di luglio sono stati tutti con il preservativo perché non mi sentivo sicura.
Adesso, sono nella settimana di sospensione, ho avuto una volta feci molli e una volta diarrea (in questa settimana), la mia domanda è la seguente: a partire dal prossimo blister, se non ho altra diarrea, posso avere rapporti non protetti?

grazie per la disponibilità, la pazienza e le auguro buone vacanze.

[#7] dopo  
Utente 201XXX

Provo a rinviare una replica, solo perchè non mi è arrivata la mail di conferma di inserimento di un nuovo messaggio e non so se è un problema del mio account oppure sono cambiate alcune modalità :/

[#8] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Riprende tranquillamente l'effetto contraccettivo, dopo la pausa dei 7 giorni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente 201XXX

Grazie mille Dottore. Ho letto qui sul sito, in particolare una risposta ad un consulto sulle interazioni della pillola con gli alimenti che "fibre:l'utilizzo di fibre alimentari idrosolubili(psyllium,pectine,guar gum,avena.)può ridurre l'assorbimento di etinilestradiolo"

Mi chiedevo se mangiare una focaccia nella quale, tra gli ingredienti, risulta esservi la fibra di gua, può creare qualche problema di contraccezione qualora venga mangiata a più di 12 ore di distanza dalla pillola.
Mi è capitato infatti questo sia ieri che oggi, giorni nei quali sono nella settimana di sospensione, ma vorrei gentilmente sapere se posso mangiarla anche quando prendo la pillola, distanziati a più di 12 ore dall'assunzione. Grazie mille per l'importante consulenza che da a tutti noi!

[#10] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema , tranquilla.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente 201XXX

Buongiorno Dottore, stamani mi è venuta in mente un'altra delle mie domande "amletiche":)
Da qualche mese assumo un cucchiaino da caffè di semi di sesamo a pranzo (orario 12.30, 13.30) per cercare di far diminuire i livelli del mio colesterolo. Tenendo conto che la pillola la prendo circa 15 ore dopo, alle 21.30 ci sono problemi di interazione o possono continuare a mangiare i semi?
Come sempre la ringrazio per la sua cordialità e le auguro una buona domenica.