Utente 319XXX
Gentili Dottori,

assumo la pillola anticoncezionale Loette da ormai 6 anni con regolarità, senza aver avuto mai problemi, se non qualche fenomeno di spotting poco prima della fine del blister e dell'inizio della pausa di sospensione.

Ora però mi trovo a vivere una situazione mai affrontata prima. Queste mese le prime perdite hanno cominciato a presentarsi alla intorno alla 19° pillola accompagnate da un ciclo normale durante la pausa di sospensione della durata di 4 giorni. Sabato, come di consueto, ho iniziato il nuovo blister e non le piccole perdite rosse hanno cominciato a ricominciato a comparire ieri, dopo ben 4 confetti, cosa potrebbe essere?

grazie per la cortese attenzione,
saluti

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Dopo lunghi periodi di assunzione di un estroprogestinico l'endometrio, la mucosa che riveste la cavità dell'utero, si assottiglia andando incontro ad una sorta di atrofia. I vasi sanguini che irrorano l 'endometrio diventano più superficiali e di conseguenza anche piccole perdite fisiologiche di mucosa endometriale possono portare modesti sanguinamenti chiamati spotting
Le perdite ematiche possono essere sporadiche oppure invece ripresentarsi ogni mese. Lo spotting è quindi un fenomeno contemplato nelle terapie estroprogestiniche
Il suggerimento, se la sintomatologia persiste, è di interrompere per un mese l’assunzione del farmaco dando cosi il tempo alla mucosa di rigenerare
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it