Utente
Gentilissimi dottori,ho 31 anni e poco tempo fa ho eseguito per la prima volta un pap test con la seguente diagnosi:campione adeguato per la diagnosi/alterazioni cellulari benigne da flogosi/si repertano cellule iper e paracheratotiche/si consiglia di ripetere l'esame tra 6 mesi/si consiglia esame colposcopico...Devo dire che sono molto preoccupata per queste cellule iper/paracheratotiche ho letto da qualche parte che sono cellule ad alto rischio di infezione HPV.Il ginecologo mi ha consigliato anche un test HPV.Per cortesia potete spiegarmi meglio questo quadro clinico ?E se sono infetta di questo virus allora e possibile che ho gia qualcosa di grave?(da un anno ho delle perdite vaginali e da qualche mese ogni tanto dei dolori al basso ventre). La ringrazio !Aspetto con ansia la Sua risposta.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì la IPER/PARAcheratosi potrebbe essere un segno indiretto di una infezione da HPV(human papilloma virus),ma necessita di conferma con la COLPOSCOPIA ed un eventuale HPV test.
Ma non si allarmi,i sintomi che lei riferisce non sono legati alla eventuale infezione virale.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la Sua risposta!Mi scusi ,ma vorrei sapere a cosa mi devo aspettare dalla colposcopia oppure il test HPV,c'e il rischio che posso aver sviluppato un eventuale tumore???Sono molto spaventata da quando ho preso il risultato del pap test!Spero in una Sua risposta...Grazie mille!!!

[#3] dopo  
Utente
Vorrei anche conoscere a quale categoria apartengono queste cellule iper/paracheratotiche (ASCUS,ASC-H,LSIL etc)perchè ho una gran confusione ...cosi posso fare delle ricerche più aprofundite senza dovervi più disturbare.Per cortesia mi potete rispondere anche alla domanda precedente?Grazie mille

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non parliamo di TUMORE (neoplasia)ma di displasia,che se trascurata ipoteticamente potrebbe trasformarsi in neoplasia.
Non rientra Nelle ALTERAZIONI CELLULARI(ASC-US,ASC-H e SIL),altrimenti il CITOLOGO avrebbe fatto riferimento specifico a queste alterazioni.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
La ringrazio ,dottore per la Sua risposta!!!Tanti saluti...

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno gentile dottore,oggi ho effettuato l'esame colposcopico insieme al test HPV,e il ginecologo mi ha detto che c'è una trasformazione se ho capito bene ,e che dovrò fare una vaporizzazione, però prima dobiamo vedere il risultato del test HPV.Il ginecologo non ha effettuato nessuna biopsia e mi ha detto semplicemente che non si esegue sempre,e sono rimasta con un segno interrogativo perchè ho letto che di solito si effettua la biopsia .Mi può aiutare lei a spiegarmi meglio cosa intendeva per transformazione e come mai non ha effettuato la biopsia?Mi scusi ma sono sempre più confusa e non capisco più niente e in più devo aspettare altri 15 giorni per il risultato!GRAZIE DI TUTTO!Distinti saluti!

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La Zona di trasformazione può essere normale o anormale,ma non è descritta,quindi non sono in grado di dare delucidazioni!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Salve Dottore!Non ho capito perchè il ginecologo non mi ha datto il referto della colposcopia ,non ho avuto niente scritto ,nessun risultato!E poi dicevo anche che non ha eseguito neanche una biopsia...Dovrei tornare sul ospedale per chiedere?Ho letto che il risultato lo danno subito della colposcopia...Non so come funziona.Per questo motivo non ho descritto la zona di trasformazione perchè non mi ha datto nessun referto ha detto solo a voce"c'è una trasformazione e che serve una vaporizzazione" .Io sono ancora più confusa di prima perfavore potete dirmi cosa devo fare? Grazie mille

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La colposcopia è stata già eseguita,bisogna solo interpretarla.
La terapia è conseguente.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Mi scusi,interpretarla da chi?Perchè non ho una risposta come le dicevo prima!So solo che io ho effetuatto questo esame senza avere una risposta e non mi sembra normale.E non mi sembra normale neanche che il medico non mi vuole dire cosa ha visto a questo esame ....sono appena tornata dal ospedale dove ho incontrato il medico che mi ha detto che non mi può dire niente e di tornare quando ho il risultato del hpv ! tra 2 settimane!!!! Saluti! GRAZIE PER LA RISPOSTA

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il collega COLPOSCOPISTA le deve dare una risposta ed adeguare la terapia in base al HPV test,secondo linee guida della Società Italiana di COLPOSCOPIA.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno gentile dottore,finalmente ho avuto la risposta della colposcopia 2 giorni fà con l'esito:zona di trasformazione grado 1 Ta 1,epitelio bianco sottile,mosaico regolare,però la lesione è estesa anche in vagina.Il risultato del hpv test è ad alto rischio genotipo 53.Adesso dovrei fare una laser terapia in un altro ospedale.Io volevo fare anche una biopsia credo che sarebbe meglio lei cosa dice dottore??Ma il ginecologo ha detto di no .Come dovrei fare adesso devo andare in un'altro ospedale o si può fare anche privatamente(LA BIOPSIA) ?Se i costi non sono troppo alti...Ho bisogno di un aiuto se per cortesia lei può dirmi cosa fare.Quest'incubo non finisce mai ed io ancora non so se si tratta di qualcosa di serio o no,io penso che solo la biopsia lo può dire per questo motivo ci tenevo a farla...Distinti saluti.Grazie di nuovo

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Io valuterei con una BIOPSIA prima di passare ad un trattamento distruttivo come il LASER che non permetterà nessun esame istologico.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente
La ringrazio di nuovo!Cercherò un'altro ginecologo che mi possa fare una biopsia.Distinti saluti.