Utente 391XXX
Salve dottori, sono una ragazza di 25 anni e questo mese il mio ciclo mi sta preoccupando. Sono al sesto giorno e di solito a quest'ora dovrei avere delle perdite marroni fino a che il ciclo mi va completamente via il settimo giorno. Però è da ieri che mi sono accorta che c'è qualcosa di strano. Già ieri il sangue continuava ad essere rosso e non cominciava a scurirsi e per l'intera giornata ho avuto perdite. Ogni volta che facevo pipì e mi pulivo trovavo la carta sporca di sangue così come l'assorbente anche se il flusso non era preoccupante. Oggi un po' meglio, nel senso che non ho avuto sangue perennemente come ieri però se faccio pipì e mi pulisco sulla carta c'è sempre sangue (ma non rosso vivo) e ho ancora doloretti il che mi sembra strano. Ho anche chiamato il mio ginecologo che mi ha detto che se tra un paio di giorni ancora non si è fermato devo prendere lo sciroppo Kaster. Mi farebbe piacere avere anche un vostro parere perchè la cosa mi preoccupa un po'. Inoltre volevo chiedere se secondo voi può influire il fatto che sto attraversando un periodo un po' stressante. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Sicuramente i periodi stressanti possono influire anche sul ciclo mestruale, legga questo articolo:

https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/2832-stress-ciclo-mestruale-sonno-alimentazione-stile-vita.html

Mi sembra di aver capito che è la prima volta che lei osserva questa variazione nel ciclo, quindi per il momento non c'è da preoccuparsi, osservi come evolve la situazione nei prossimi giorni e segua i consigli del suo ginecologo.

A titolo esclusivamente informativo, aggiungo che qualora si verifichino irregolarità del ciclo mestruale, una volta escluse possibilità di gravidanze, se le irregolarità persistono sarà opportuno valutare lo stato dell'utero e delle ovaie con una visita ginecologica ed eventualmente altri esami (ecografia pelvica, dosaggi ormonali, ecc.)

Legga a questo proposito anche quest'altro mio articolo che potrà esserle di aiuto:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1266-ciclo-mestruale-irregolare-rivolgersi-ginecologo.html

Un caro saluto e un augurio di buone feste.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 391XXX

Gentilissima Dr.ssa De Falco la ringrazio per il suo intervento e per gli articoli che mi ha linkato, che ho trovato molto utili. Oggi, all' ottavo giorno, il ciclo mi è andato via ma vorrei chiederle un'ultima cosa se posso. Nonostante non abbia più ciclo continuo ancora ad avere doloretti però in questi giorni sto soffrendo anche di mal di stomaco e dolori addominali quindi quelli che a me sembrano "dolori da ciclo" possono essere collegati a questo? Volevo anche aggiungere che ho fatto poco tempo fa una visita ginecologica con trasvaginale e pap test ed era tutto nella norma però spesso mi succede che non appena mi termina il ciclo comincio ad avere dolori all'ovaio destro. Secondo lei sarebbe utile un'altra visita? Ringrazio in anticipo e le auguro serene feste.

[#3] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
I sintomi che ci descrive sembrerebbero dovuti per lo più ad alterazioni funzionali di pertinenza gastrointestinale, in questo periodo poi sono diffuse anche delle forme virali e influenzali che coinvolgono proprio stomaco e intestino.

Dato che di recente ha effettuato un controllo ginecologico completo che non ha messo in evidenza problemi di natura ginecologica, mi orienterei intanto su una valutazione della corretta funzione gastrointestinale, prima con l'aiuto del suo medico di base e successivamente, qualora necessario, anche con l'aiuto di un bravo gastroenterologo.

Le rinnovo i miei auguri, in particolare le auguro di trascorrere i prossimi giorni di festa con serenità, libera da ansia e paure e in buona compagnia.

Un caro saluto.


Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org