Pillola del giorno dopo

Salve,

il 18 gennaio ho avuto l'ultimo ciclo e il 28 ho avuto un rapporto protetto. Ci siamo accorti che il preservativo era rotto, il mio fidanzato non aveva "concluso", però spinti dall'ansia ho deciso di prendere la pillola del giorno dopo (l'ho assunta dopo circa mezz'ora).

Il ciclo sarebbe dovuto arrivare il 17, mi fa male il seno da un paio di giorni, ma ancora nulla (di solito ho un ciclo abbastanza regolare di 28-30 giorni, a gennaio però è durato 33 ma avevo fatto una cura con antibiotico... non so se abbia influito).

Posso stare tranquilla?

Considerando che non c'è stato un rapporto completo e che l'ho assunta praticamente subito.

Grazie.

[#1]
Dr. Giorgio Enrico Gerunda Chirurgo toracico, Chirurgo generale 2k 94
Gentilissima signorina immagino che la situazione si sia oramai risolta felicemente con l'arrivo delle mestruazioni. In ogni modo invece di vivere l'esperienza sessuale in modo così ansioso, perchè non assume la pillola così elimina problemi di ansia. Comunque per evitare la rottura del preservativo, è necessario evitare che prenda calore prima dell'uso, che stia molto tempo in tasca (guardare la scadenza), che l'involucro sia aperto lungo la linea tratteggiata e per evitare ogni rischio di rottura per eccesso di frizione o secchezza, usare sempre dei lubrificanti vaginali da mettere sul preservativo (idrofili). In questo modo non vi sarà rischio di rottura. cari saluti
Gerunda

Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test