Utente 456XXX
Gentile dottore, sono alla seconda gravidanza e volevo chiederle una delucidazione. Il mio ultimo ciclo risale al 31.05.2017. Ho cicli che variano da 28 a 32 giorni. Al 38' giorno di ciclo (7 luglio), non comparendo mestruazioni, faccio test di gravidanza che risulta appena appena positivo. Esame del sangue mi dá beta a 13. Dopo 6 gg (oggi) le beta arrivano a 139. Quindi, nonostante non siano alte comunque son più che raddoppiate e in crescita.
L'ovulazione dovrebbe essere avvenuta a fine giugno. Dai dati forniti sta procedendo nella norma?
Non ho perdite ematiche, ho seno indolenzito, un po' di malessere e sensibilità agli odori.
In che settimana effettiva dovrei essere? Il ginecologo mi vede il 25 luglio, dovrei anticipare?
Grazie della cortesia.

[#1] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
i valori delle beta HCG sono molto bassi relativamente all'epoca in cui lei ipotizza l'avvenuta ovulazione. Valori così bassi fanno pensare ad una gravidanza biochimica, ad un impianto di un embrione che non è riuscito a proseguire il suo sviluppo , la seconda ipotesi è che lei abbia ovulato molto più tardi e che allora tutti conteggi siano sbagliati.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 456XXX

Gentile dottoressa, La ringrazio per l'attenzione. Fortunatamente 2 gg fa ho fatto l'ecografia e risulta una gravidanza in atto. Il battito si vede. Il ginecologo sostiene che sono indietro di una decina di gg quindi 6 settimane invece che le 8 da UM. Le beta hanno superato i 7.000 nel frattempo. Mi rivede fra 15 gg per datare correttamente la gravidanza. Cordialmente.