Utente 467XXX
Buonasera dottori, mia moglie è incinta di 11 settimane e 5 giorni, ha fatto gli esami ematologici ed è uscita EMOGLOBINA A2 3,30 metodo HPLC, GLOBULI ROSSI 4.050.000, ENOGLOBINA 13,80, EMATOCRITO 34,30, VALORE CORPUSCOLARE MEDIO - MCV 84,7, CONT. EMOGLOBINICO MEDIO - MCH 34, CONC. EMOGLOBINICA CORP. MEDIA - MCHC 40,2, RDW 12,0, PIASTRINE 198.000, MPV 9,8, PCT 0,190, PDW 15,4.
Volevo sapere se erano risultati da preoccuparci se lei è portatrice di qualcosa, e se è il caso che anche io mi faccio le analisi... la ringrazio anticipatamente per le risposte..

Saluti
Pasquale

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Oltre la emoglobina A2 (HBA2) va dosata la emoglobina fetale (HBF) per poter evidenziare una portatrice sana di talassemia .
Se sua moglie è una portatrice sana anche lei deve sottoporsi a questa indagine .
I problemi sorgono se entrambi i genitori sono portatori sani di ANEMIA MEDITERRANEA (TALASSEMIA )
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI