Utente 468XXX
Buonasera, vi spiego la mia storia per poter avere un chiarimento perché in questo momento sono molto confusa.
Allora l'ultimo ciclo risale al 7.09.
Il 06.10 eseguo un test di gravidanza clear blue che risulta positivo (incinta 1 2).
Il 07.10 faccio le beta ed il risultato è 69
Le ripeto è gli esiti sono i seguenti:
10.10: 361
16.10: 1472
Ritenendo che siano basse e avendo un continuo fastidio all'altezza dell'ovaio sx, su consiglio del ginecologo, il 18.10 vado al p.s. per eseguire un'ecografia ed escludere una gravidanza extrauterina.
Dall'ecografia emerge:" utero antiriflesso, di forma normale dimensioni lievemente aumentate e a struttura irregolare. Normale la cavità con echi endometriali disomogeneo (assenza di c.g. Evidenziazione u.s.) ovaio dx sede di formazione cistica di aspetto funzionale e di altra attigua di mm 15 ipoanecogena di non univoca interpretaz. Ovaio sx di dimensioni superiori alla norma con formazione ipoecogena disomogenea attigua di mm 27".
Beta in pari data 18.10: 2000
A questo punto inizia il calvario. Mi ricoverano per laparoscopia esplorativa, mi ripetono le beta che risultano
19.10: 2400
20.10: 2800
Il 20, giorno dell'intervento, mi rifanno ecografia e vedono un puntino in utero, per cui decidono di soprassedere.
Mi tengono in osservazione , monitorando le beta:
21.10: 3160
22.10: 4200
23.10: 5240.
Mi dimettono e dicono di tornare il 26.10 per monitoraggio beta è nuova ecografia.
Le beta salgono a 7396. E dall'ecografia ipotizzano aborto molare e fissano raschiamento
Ora io sinceramente sono confusa. Ma la mola non dovrebbe far salire vertiginosamente le beta?
È possibile che ci sia un'altra spiegazione?
Preciso che non ho mai avuto perdite ematiche e neanche dolori, ma solo quel fastidio all'ovaio sx che prima era fisso e ora va e viene.
Vi ringrazio anticipatamente delle vostre risposte e saluto distintamente.

[#1] dopo  
Dr. Raffaele Carputo

24% attività
20% attualità
12% socialità
CAVA DE' TIRRENI (SA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buonasera,
analizzando i dati che fornisce tanto delle analisi (Beta HCG) e delle ecografie mi viene di pensare in una gravidanza ectopica. In nessun caso si può parlare di mola vescicolare con livelli così bassi di beta HCG. Probabilmente quello che si vede in utero non è una camera gestazionale ma un "pseudosacco" che è abbastanza frequente nelle gravidanze ectopiche. Nel suo caso potrebbe essere utile un trattamento medico con metotrexato. In tutti i modi segua le raccomandazioni dei colleghi che conoscono il caso ed hanno tutti gli elementi a disposizione per poter scegliere il miglior approccio per lei. Cordiali saluti
Dr. Raffaele Carputo
Direttore Centro PMA Clinica Ruggiero Artemisia H srl Cava de' Tirreni (SA)

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Egregio Dr. Carputo,
La ringrazio molto della sua cortese risposta.
Alla fine il 31/10, mi hanno fatto un intervento di isterosuzione per sospetta mola ed ora sono in attesa del risultato dell'esame istologico.
Sinceramente sono sempre più scettica, anche perché il giorno dell'intervento avevo le beta a 9000. Quindi crescevano molto lentamente.
Approfitto della sua disponibilità per chiederle un consiglio in merito ai passi successivi. Quando mi hanno dimessa, mi hanno detto di rifare le beta lunedì 6/11 ed il mio ginecologo, che inizialmente non era d'accordo con la sospetta mola, mi ha detto che dall'esame istologico avremmo avuto la certezza che la gravidanza fosse in utero o meno.
Quello che mi chiedo io è, premesso che sino all'ultima ecografia (27.10) le formazioni nelle tube non erano cresciute, corro comunque il rischio di rottura delle stesse? Cosa posso fare per scongiurare tale ipotesi? Per quanto riguarda il farmaco da lei indicato, in ospedale mi hanno detto che può essere usato solo con valori beta inferiori a 2000 e che quindi, nel mio caso, avrei dovuto fare la laparoscopia per la rimozione della tuba.
Possibile che non si possa salvare? Lo chiedo perché vorrei avere un altro bambino e senza una tuba le possibilità di rimanere incinta diminuiscono.
La ringrazio molto e le auguro buona serata

[#3] dopo  
Dr. Raffaele Carputo

24% attività
20% attualità
12% socialità
CAVA DE' TIRRENI (SA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2017
Buonasera,
non concordo con la soglia dei 2000 essendo sicuro il trattamento con metotrexato per beta hCG < 10000. Se la gravidanza era intrauterina si vedrà all'esame istologico e le beta in sangue cadranno molto rapidamente. Attendiamo la risoluzione del caso. Se ha dolori addominali vada in ospedale. Vediamo come usciranno i risultati. Ad una successiva gravidanza ci penserà una volta risolta questa situazione clinica.
Mi faccia sapere l'esito degli esami per favore.
Saluti
Dr. Raffaele Carputo
Direttore Centro PMA Clinica Ruggiero Artemisia H srl Cava de' Tirreni (SA)