Utente 445XXX
Gentili specialisti,
Ho 28 anni e da quando ne ho 20 soffro di ovaio policistico che mi comporta acne, cicli irregolari e irsutismo. Per sette anni ho assunto la pillola yaz con grande beneficio fino a quando, un anno fa, ho dovuto sospenderla per un isolato attacco di emicrania con aura che non si è più ripresentato. Non ho mai sofferto di mal di testa e mi è capitato solo un paio di volte in tutta la vita di dover assumere farmaci per il mal di testa, in quanto irrilevante. Da quando ho sospeso la pillola sono cominciati i disagi che ancora fatico a gestire e in aggiunta anche i capelli hanno cominciato a cadere. Attualmente sono in cura con aldactone 100 mg al giorno e inositolo; i benefici a livello dermatologico sono presenti ma il medicinale mi causa una forte depressione, ciclo costante (in aggiunta alla polimenorrea di cui soffro di mio) e notevole aumento del seno (sono arrivata a portare una sesta abbondante partendo da una quarta misura e pesando 57 kg, quindi essendo normopeso). Sono veramente sconfortata in quanto non vedo soluzioni al problema che mi affligge e l'idea di una gravidanza è ancora lontana.
Il mio medico di base valutando il rapporto risciacquo benefici paventava la possibilità di assumere pillola abbinata a cardioaspirina, ma non vuole prescrivermela lei stessa.
Vi ringrazio se vorrete rispondermi e Vi saluto,
Elena

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi si consiglia la "minipillola" , che non è una pillola a bassissimo dosaggio ma una pillola SENZA ESTROGENI (dannosi per la cefalea con aura ) .Contiene 75 mcg di desogestrel (progestinico ) .La sicurezza contraccettiva è pressochè sovrapponibile a quella della pillola estro-progestinica classica. Non sono d'accordo sull'associazione pillola +cardioaspirina , non diminuisce il rischio tromboembolico.
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 445XXX

Gent.mo Dott.Blasi,
La ringrazio per la risposta. Purtroppo ho già provato ad assumere la mini pillola ma i miei problemi di caduta sono cominciati proprio in concomitanza all'assunzione perciò mi è stato suggerito di sospenderla in quanto possiede effetti androgenici che possono peggiorare il mio livello già sopra la norma di andrstenedione. Inoltre avevo cicli ogni 15 giorni anche con quella. Davvero non esiste alcuna terapia alternativa all'utilizzo di pillole o di antiandrogeni che comunque hanno molti effetti collaterali?