Utente 309XXX
Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 23 anni e convivo con il mio ragazzo da un anno; stiamo insieme da tre anni e mezzo. Il mio problema, come da titolo, è la mancanza completa di desiderio sessuale: ho praticato autoerotismo durante l'adolescenza, con una certa soddisfazione aggiungo, pensavo abbastanza frequentemente al sesso; e i primi tempi con il mio ragazzo erano piuttosto focosi. Ho notato un calo del desiderio in seguito all'assunzione della pillola anticoncezionale e alla convivenza. Sicuramente la routine mi annoia e non mi fa godere la vita sessuale al meglio, ma ciò che mi preoccupa e la mancanza completa di desiderio: se durante l'adolescenza mi capitava di avere quasi dei "crampi", delle fitte per la voglia, ora non provo simili sensazioni da tempo. Sono attratta sessualmente dal mio fidanzato, ma il sesso di per sé sembra quasi non interessarmi più; non provo attrazione né per altri uomini né penso più al sesso durante la giornata. È come se avessi cancellato la sfera sessuale dalla mia vita, e ciò causa un problema nel rapporto di coppia. Con il mio ragazzo ho dialogo, ne parliamo, cerchiamo la soluzione, ma sembra non funzionare nulla. Può essere la pillola causa di questo?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Indubbiamente la libido (desiderio sessuale) può essere ridotta dalla pillola perchè influenzata dagli androgeni che , nelle pillole dell'ultima generazione , vengono inibiti dai progestinici di sintesi al fine di evitare una serie di spiacevoli effetti secondari .
se avverte questa notevole diminuzione della libido , si deve cambiare il progestinico della pillola ,con uno che non abbia uno spiccato effetto anti androgenico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI