Utente 508XXX
Buongiorno,
Sono attualmente al quarto blister della pillola Klaira che mi è stata prescritta dalla mia ginecologa a luglio, prima di questa pillola ho usato Daylette per quasi un anno, ma l'ho interrotta in quanto mi provocava spotting prolungato ed episodi di emicrania soprattutto durante la sospensione.
Vi scrivo per un consiglio. Anche con questa pillola Klaira ho episodi di spotting, che però sono alquanto insistenti: il secondo mese ho iniziato ad avere perdite dalla decima pillola fino alla fine del blister, il mese scorso ho avuto quasi una settimana di spotting circa a metà blister mentre in questo quarto mese sto avendo delle perdite da circa 9 giorni, sono iniziate con la pillola numero 9. So che lo spotting è un effetto collaterale delle pillole a basso dosaggio ormonale, Ma ciò che mi preoccupa è che in questo mese, soprattutto nella pillola 11 e 12, ho avuto delle perdite più intense e marrone scuro. Ho inoltre riscontrato che queste perdite si acutizzano se ho rapporti sessuali (preciso che li ho protetti con preservativo, proprio perché ho spotting quasi tutti i giorni) e che si sono verificati anche con questa pillola degli episodi più frequenti di mal di testa (io di base non ne soffro molto).
La mia ginecologa aveva detto che se questa pillola non mi avesse fatto effetto non avrei potuto prenderne altre, Ma onestamente non riesco a capire il perchè, dato che dalla visita completa di pap test è risultato tutto regolare. Il fatto di smettere con la pillola mi preoccupa perché ho iniziato a prenderla per motivi di dismenorrea e di dolori forti durante il periodo fertile, in questi mesi per quanto riguarda quei dolori sono stata molto meglio.
A cosa potrebbe essere dovuto questo spotting? Devo smettere di prendere questa pillola e posso provarne con un altra oppure no?
Vi ringrazio per la risposta, in settimana proverò a sentire anche la mia ginecologa ma volevo sentire anche un altro parere.

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
La causa dello spotting è determinata da una “specie di atrofia” a cui l'endometrio va in incontro con l'uso continuativo del farmaco.
Il fenomeno si verifica con tutti i tipi di pillola anche se è più frequente con quelle a basso dosaggio.
Prima di prendere in considerazione la sospensione definitiva dell'estroprogestinico farei una pausa di un paio di mesi per dar modo alla mucosa dell'endometrio di rigenerarsi di nuovo completamente
Dopo di che riproverei con una pillola con dosaggio più alto
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#2] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio per la risposta Dottore. Mi sono dimenticata di scrivere nel post iniziale che prima di iniziare con Klaira ho fatto una pausa di 2 mesi dopo aver smesso di assumere Daylette come consigliatomi dalla ginecologa.
A me sono state prescritte queste pillole anche perchè in passato ho avuto dei disturbi dell'umore, quelle ad alto dosaggio possono incidere di più su questo aspetto?
Un ultima cosa, se non potessi più assumere la pillola come affermato dalla mia ginecologa, c'è qualche altro contraccettivo che possa aiutarmi per quanto riguarda la dismenorrea e, soprattutto, per il periodo fertile che mi risulta molto doloroso?
La ringrazio ancora.

[#3] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Provi con una pillolla monofasica leggermente più "sostenuta" ce ne sono diverse nella fascia intermedia..
In alternativa vi è lo IUD medicato al progesterone.
Ha un certa efficacia sulla dismenorrea non però sull'emicrania
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#4] dopo  
Utente 508XXX

La ringrazio dottore, ho sentito la mia ginecologa per un altro motivo e anche lei mi ha proposto una pillola 21+7 se Klaira non mi va bene. Ora ho un altro problema, ieri l'ho contattata in quanto sono alla seconda pillola bianca di Klaira e il ciclo da sospensione non mi si è ancora presentato. Ho mal di pancia da diversi giorni ed è come se avessi il ciclo come disturbi ma, a parte qualche striatura rosa, non ho nulla. Mi è stato detto che Klaira in alcuni casi può provocare amenorrea, oggi devo iniziare un nuovo blister. Mi domandavo, secondo lei è normale che senta più dolore questo mese in cui non ho il flusso rispetto agli altri mesi? E può capitare di avere spotting durante il mese ma niente ciclo da sospensione, come nel mio caso? Diciamo che il fatto di non vedere il flusso mi preoccupa un po', anche se mi sento di poter escludere una gravidanza visto che l'ho assunta con attenzione e ho avuto un rapporto protetto. Pensavo lo stesso di assumere un altro blister per vedere come va questo mese e dopo tirare le somme.

[#5] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentilissima purtroppo mi sta rivolgendo domande troppo personalizzate a cui non posso rispondere in maniera esaustiva non avendo una conoscenza diretta del caso.
Le consulenze on line forniscono informazioni su questioni generali in cui possano rientrare anche singoli casi, informazioni da cui il richiedente può avere già risposta ai suoi quesiti oppure essere una base da cui trarre spunti per meglio orientarsi nel trovare le giuste soluzioni al proprio caso .
I suggerimenti relativi a sintomi, terapie, comportamenti riguardanti i singoli casi si possono prestare a errori comunicativi che rischiano di essere controproducenti per sia per il consulente che per il richiedente.
E’ mia opinione che stabilire un rapporto di fiducia con il proprio curante , a cui far riferimento ogni qual volta si ha bisogno, sia la cosa più corretta e migliore
La saluto cordialmente
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it