Utente 495XXX
Buonasera Dottori,chiedo un vostro consulto riguardo alla spirale in rame che vorrei mettere domani,ma i timori che possa causarmi danni è tanta.mi spiego meglio. Qualche mese ,fa avendo partorito da 7 mesi ,un 'ostetrica mi ha sconsigliato la spirale perché portatrice di infezioni e della possibilità di gravi danni all utero ,considerando che non posso assumere la pillola perché soffro di fibroadenomi al seno,mentre il ginecologo senza spiegazioni mi dice di metterla senza problemi ma rimango con il dubbio.a chi credere?ho anche di gia mestruazioni abbondanti,ho già avuto2 figli , sono 1 Po carente di ferro ad ogni fine mestruazioni e talvolta soffro di candida...grazie in anticipo ,spero d avere le giuste e meritate spiegazioni prima di mettere la spirale

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La distinzione fondamentale va fatta tra spirale (IUD al rame ) e IUS (sistema intrauterino al levonorgestrel ) .
Lo IUD può aumentare i flussi mestruali , mentre lo IUS li riduce notevolmente con minor incidenza di infezioni .
Come riportato nella mia news:
https://www.medicitalia.it/news/ginecologia-e-ostetricia/6166-il-ritorno-della-contraccezione-intrauterina-iud-e-ius.html
può leggerla e valutare
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI