Utente 375XXX
Buongiorno gentilissimi dottori,
Vi scrivo in quanto sono due giorni che avverto del dolore (simile a quello dei crampi) alla gamba sinistra.... Sperando di riuscire a spiegarmi nel miglior modo possibile, in pratica questo dolore si irradia nella parte anteriore della coscia e si estende quasi fin sopra al ginocchio (come muscolo dovrebbe trattarsi del quadricipite?)

Non capisco se è dovuto magari da una scorretta postura durante la notte o se invece possa essere in qualche modo collegato alla gravidanza (sono a 21 settimane).
La gravidanza sta procedendo bene (Lunedi ho avuto la morfologica che è andata ottimamente), però al minimo dolore mi si accedono mille campanelli d'allarme.

Colgo l'occasione anche per chiedervi un altra cosa che ho notato: durante la notte, a volte, se cambio posizione bruscamente o provo a stirarmi "un pò troppo", avverto un dolore nella zona pelvica a dx o a sx, a seconda del movimento. E' un dolore forte ma che dura giusto una manciata di secondi... Potrebbe essere il legamento rotondo?


Grazie infinite
E buon week-end

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una sciatica dovuta alla gravidanza è una condizione che si presenta quando il feto fa pressione sul nervo sciatico della madre, che si trova nella parte inferiore del corpo, e va dalla schiena all'arto inferiore. Questa pressione può provocare disagio nella parte bassa della schiena, nei glutei o nella parte posteriore delle cosce.
La terapia in questi casi (gravidanza ) consiste in prodotti a base di vit.B e analgesici come il paracetamolo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 375XXX

Gentilissimo Dott. Blasi,
innanzitutto la ringrazio per la sua gentilissima risposta.

Colgo l'occasione per chiedere un altro parere...

Questa mattina ho un fastidio, sempre simile a dei crampi che si protrae dalla zona inguinale sinistra sino alla parte ANTERIORE della coscia ed in alcuni momenti lo avverto nella zona pubica.

Tengo a precisare che non è un fastidio/dolore "forte", quindi assolutamente sopportabile e che lo avverto stia stando seduta che se mi alzo in piedi.
(Essendo a lavoro, sono prevalentemente seduta alla scrivania).

Grazia ancora per la sua pazienza e gentilezza,
Le auguro una buona giornata.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Malposizione da scoliosi ? Piccola ernia discale ? Vanno prese in considerazione
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 375XXX

Gent.mo Dott. Blasi, la ringrazio per la sua cortese risposta, di cui ho preso nota.
Fortunatamente per ora sembrerebbe che i crampi siano passati.

Volevo nuovamente approfittare, ringraziando la sua cortesia, per chiederle un consulto sul risultato delle analisi delle urine arrivatomi oggi (effettuate a 22 settimane + 1 gg), perché non essendoci riportati tutti i valori di riferimento, non riesco a capire se vanno bene o meno....

- PH= 5,5 (val. rif. 5,5 - 7,0);

-Densità = 1010 (val. rif. 1005-1025);

-Glucosio = 0 mg/dL;

-Chetoni=0 mg/dL;

-Proteine=0 mg/dL;

-Emoglobina= 0,0 mg/dL;

-Bilirubina= 0,0 mg/dL;

-Urobilinogeno= 0,2 E.U,/dL;

- Leucociti= 15 mg/dL;

-Nitriti= assenti

-Creatinina= 50 mg/dL;

- Rapporto Prot./Creat. = normale;

-Cellule squamose = rare (val.rif. 0-20ul).


Grazie ancora per la sua attenzione e cortesia,
Le auguro una buona giornata.

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
BENE!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 375XXX

Grazie mille dottore.
Avrei da chiederle un’ultima cosa, forse un po’ bizzarra , ma in questo periodo mi pongo qualsiasi tipo di domanda:

Mi hanno regalato un biglietto per andare alle piscine termali, questo week end...
... secondo lei, in gravidanza (sono a 23+5), le acque calde delle piscine termali possono dare problemi? I bagni caldi prolungati sono sconsigliati?

Grazie ancora per la sua pazienza,
Le auguro una buona giornata

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
se temperatura corporea nessun problema
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente 375XXX

Grazie dottore,
da come riportato sul sito delle terme l'acqua dovrebbe arrivare intorno ai 38 gradi.

[#9] dopo  
Utente 375XXX

Gentilissimo dottore, sono di nuovo a scriverle dopo essere tornata dalla visita con il mio ginecologo.
Spero lei possa darmi più chiarezza perché sono andata un po nel panico.

Praticamente, dopo aver preso le varie misure fetali, l, ecografo ha dato i seguenti valori ed io sono preoccupata che ci sia un rallentamento nella crescita della mia bimba.
Il ginecologo mi ha detto che é normale che magari ho passato un periodo di stress, ma non mi é sembrato rassicurante quindi la prego di darmi un suo parere

SONO A 26 +1 (data u.m 14/10/18)
sesso feto: femminile

BPD 6,63 CM (m1 6,47 m2 6,78) 60,7%
OFD 7,80 cm (m1 7,91 m2 7, 69)
HC 23,20 cm (m1 23,10 m2 23, 29) 6,1%
AC 20,74 cm (m1 20,44 m2 21,04) 17,9%
FL 4,81 cm (m1 4,81) 34,5 %

AC/BPD/FL/HC
valore 838g
Età 25w3d.
Gp williams 40,9%


CALCOLI 2D
CI (BPD/OFD) 85% (range 70-86%)
FL/AC 23% (20-24%)
FL/BPD 73% (71-87%)
FL/HC hadlock (19-20%)
HC/AC Campbell 1.12 (1.04-1.22)

Grazie anticipatamente per sua cortesia

[#10] dopo  
Utente 375XXX

Gentilissimo dottore,
sono di nuovo a disturbarla per chiederle un parere sui risultati della curva da carico (effettuata alla 28esima settimana di gravidanza) dove, per il ginecologo che mi segue, è evidenziata una situazione di insulino resistenza..

Le espongo i risultati.
--- OGT CURVA GLICEMICA CARICO 75 gr ---
* Glucosio a digiuno =73 mg/dl [inf. 92 in gravidanza]
* dopo 60' = 93 mg/dl [ inf. 180 in gravidanza]
* dopo 120' = 84 [inf. 153 in gravidanza]

Ora, io ho già iniziato come consigliatomi una dieta povera di carboidrati e priva di zuccheri.
Inoltre lui mi ha consigliato di acquistare un apparecchio per misurare la glicemia a digiuno e ad un ora dai pasti, ma senza indicarmi i parametri che rientrerebbero nella norma.

Da premettere che, prima della gravidanza, ho sofferto di ovaio policistico (condizione che oltre a irsutismo e acne, non mi dava nessun altro tipo di sintomo)

Grazie per la sua pazienza,
Le auguro una buona giornata

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non intravedo questa condizione di insulino-resistenza
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente 375XXX

Grazie mille dottore per la sua gentilissima risposta.
Quindi secondo lei la curva da carico è andata bene? Cioè i valori sono buoni o nella norma?

Grazie infinite

[#13]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
tutto nella norma
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI