Utente
Buonasera
la settimana scorsa durante una visita ginecologica di routin sono emerse 2 cisti, una in ciascuna ovaia, ripiene di liquido e della misura di circa 5cm. L'utero invece presenta una qualcosa che non ho capito e che sarebbe la causa dei cicli abbondanti. Inoltre e' ricoperto di grasso.
Devo premettere che vivo all'estero (in africa) e per questo non riesco a confrontarmi bene con il medico.
Le mie domande sono:
-le ciste possono essere cancerose e maligne?
-cosa comporta un utero grasso?
-cos e' quella macchia o presenza sull'utero che causa cicli abbondamnti?
Vi ringrazio per l'attenzione

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi creda ma non ho mai sentito questa diagnosi : UTERO GRASSO .
Cerco di interpretare l'utero grasso come un UTERO FIBROMATOSO , con pareti più spesse e con tendenza a flussi metrorragici . La "macchia" potrebbe riferirsi ad un fibroma (?)
Per quanto riguarda le cisti ovariche , vanno valutate con l'esecuzione di markers come il CA125 , CA19.9 . HE4 , utili a definirne la natura.
Le mie sono soltanto supposizioni diagnostiche , nessuna certezza.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore
la ringrazio di cuore per la sua risposta.
Ho attribuito l'espressione di utero grasso al fatto che io sono in forte sovrappeso, non so che altro dire.
Le cisti si presentavano nere durante l'ecografia e il medico mi ha dato le seguenti analisi da fare, nessun markers:
-FSH / LH / E3 / E2 / ANDOSTENDIC / DHEA-S / 17XOHPRO / T3 / TSH / BLOOD PICTURES / URYNE ANALIS / VIT D3

Il fatto che non abbia inserito markers significhi che consideri le cisti non cancerose o in questi esami c'e' qualcosa mirato a definire la natura delle cisti?
Infine, la visita l'ho effettuata nel 19gg del ciclo, se fossi stata incinta sarebbe stato chiaro nella visita ecografica interna?
La ringrazio di cuore.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La malignità si valuta con l'esecuzione dei markers prima ed eventualmente con la RMN dopo in caso di positività di questi ultimi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buonasera
rieccomi con la diagnosi di cisti ovariche funzionali. Il medico mi ha prescritto primolut nor dal quinto giorno del ciclo per 20 giorni per 3 cicli.
Ho letto cose avverse relative al medicinale, ed essendo obesa ho paura degli effetti collaterali. Da due giorni ho un formicolio al piede e la caviglia gonfia, potrebbe essere a causa del primolut? anche il nervosismo e' da amputarsi al medicinale?
Grazie

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il progestinico (primolut-nor) può dare questo tipo di effetti collaterali , in particolar modo quando non compensato dagli estrogeni.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo Dr. Blasi
la ringrazio per la risposta. Non sa che sollievo leggere le sue (e di altri medici ) risposte trovandomi all'estero.
Il medico ha interrotto il primolut nor per i suddetti problemi, e dopo 4 giorni mi e' tornato il ciclo, se di questo si tratta. Infatti mi era finito solo 10 giorni prima quindi non capisco come possa essere tornato, visto anche che ho sempre il ciclo regolare. E' abbastanza abbondante e vorrei capire se la causa e' l'interruzione del medicinale, visto che il ginecologo non mi aveva avvertita. Quanto durera'?
Infine, soffro di anemia ipocromica, che il medico attribuisce ai cicli abbondanti ed il problema all'utero. E' possibile?
grazie

[#7] dopo  
Utente
Buonasera
ho capito finalmente il problema relativo all'utero. Nell'ecografia e' riportato LOW ENDOM.POLYP che credo sia un polipo endometriale se non sbaglio.
Le misure dell'utero sono le seguenti:
-uterus L: 6.83 CM
- uterus H: 6.13 cm
-uterus W 6.78 CM
-uterus VOL 148.48 ml
-Endo Thick 1.49 cm
-Cervix L 3.10 cm
- cervix H 3.19 cm
Come puo' interpretare queste misure? Il polipo e' un problema grave?
La ringrazio di cuore

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il polipo endometriale va confermato con isteroscopia
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI