x

x

Cisti ovarica durante assunzione pillola

👉Vuoi usare la coppetta mestruale ma non sai quale scegliere? Leggi la guida

buonasera sono una ragazza di 32 anni e assumo klaira da circa due anni come contraccettivo,
ho effettuato un'ecografia all'addome completo visto il perdurare di dolori addominali in zona cicatrice del cesareo a destra. Dall'esame è stata evidenziata una cisti ovarica di cm6,25 omogenea con contenuto liquido e avascolare. L'ultimo controllo ginecologico effettuato a giugno 2018 non evidenziava nulla, le ovaie erano entrambe omogenee
Come è possibile avere una cisti di queste dimensioni nonostante l'assunzione della pillola? Potrebbe essere che la pillola non sia del dosaggio giusto visto che da qualche mese a questa parte ho parecchi episodi di spotting oltre che dolori e tensione mammaria?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 41,4k 1,3k 255
In questi casi quasi sempre si tratta di residui embrionari come le cisti PARA TUBARICHE (cisti idatidee del Morgagni) , che non sono cisti OVARICHE e non rispondono all'azione degli estro- progestinici (pillola ) .
Comunque la mia è una supposizione diagnostica che va confermata , magari ripetendo un'altra eco TV ( nel dubbio anche RMN pelvica) per escludere una cisti endometriosica (?) .
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio