Utente 515XXX
Buongiorno, mi sono state prescritte per 20 giorni punture di arixtra 2.5 mg e pomata xioglican.
Volevo sapere se questi medicinali possono interferire con l'azione contraccettiva della pillola?
Il medico curante mi ha detto che non dovrebbero esserci problemi, ma volevo avere un'altra conferma.
Dovrei fare degli esami del sangue per controllare il livello del colesterolo, posso farli tranquillamente o è meglio aspettare di terminare la cura? Inoltre ho un appuntamento per un piercing, mi può dare problemi?

Grazie per l'attenzione

Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se usa ARIXTRA , perchè ha avuto un episodio tromboflebitico o qualcosa di simile, secondo il mio parere lei non deve assumere estroprogestinici ( pillola, anello e cerotto ) perchè ci troviamo di fronte ad una situazione di formazione di trombi venosi e in questi casi gli estrogeni della pillola peggiorano la situazione .
Se le indicazioni dell ' ARIXTRA sono corrette : (dal foglietto illustrativo )
""""prevenire la formazione di coaguli di sangue durante e subito dopo un periodo di mobilità limitata a causa di una malattia acuta;
il trattamento dei coaguli di sangue nei vasi sanguigni superficiali delle gambe (trombosi venosa superficiale)."""""
Mi chiarisca.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Buonasera,
ho avuto una flebite di mondor ascellare, dovuta ad uno sforzo, che è già quasi completamente guarita spontaneamente.
Il chirurgo vascolare mi ha detto che, anche se la cura non era strettamente necessaria, ha preferito darmi lo stesso la cura per prevenzione.
Ho chiesto al mio medico di base se ci fossero problemi con la pillola e mi ha risposto che non dovrebbero essercene, solo che non è stata chiarissima per quanto riguarda la contraccezione.