Utente 522XXX
Salve dottori. Ho alcuni dubbi sul mio utero retroverso e retroflesso. Vi spiego: sono una persona stitica da sempre, ho effettuato diverse cure e spesso mi aiuto con lassativi naturali, ma mi chiedevo se i bruciori durante la minzione post "sforzo" siano a causa della posizione del mio utero.
Inoltre dopo diversi rapporti ravvicinati, è fisso l'arrivo della cistite (infatti anche qui faccio cure trimestrali con "lactoflorene cist"). Dopo i rapporti, comunque, ho aria nella pancia e in alcuni casi anche dolori all'utero.
Ho 25 anni e col mio compagno e distanza di anni o comunque in futuro penseremo ad un figlio: quanto questa posizione uterina mi renderà più dolorosa del solito una gravidanza ? O un parto?
Può davvero il mio utero condizionarmi la vita ? Grazie

[#1]  
Dr. Giampietro Gubbini

44% attività
12% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentilissima
la retroversoflessione uterina non è responsabile di
-cistiti ricorrenti
-stipsi
-aria nella pancia dopo i rapporti
-sterilità
-parto difficile
Può ,in certe posizioni ,essere responsabile di rapporti dolorosi e dolori mestruali.
Un cordiale saluto
Dr. Giampietro Gubbini

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Va bene grazie dottore. E secondo lei,avendo fatto tutte le visite dovute, a cosa posso imputare aria nella pancia e cistiti ricorrenti? (Tamponi et simili) non hanno mai riscontrato nulla