Sonoisterografia

Buongiorno Dottori, scrivo perchè è ormai da più di un mese che ho il pensiero fisso sull'esito avuto dalla sonoisterografia di metà luglio ed avendo sofferto in passato di ansia e attacchi di panico ho paura di fare la medesima fine. Premetto che ho 33 anni e sono mamma di una bimba di 4 anni avuta dopo 16 mesi di ricerca, rimasi incinta il mese dopo aver fatto una sonoistrografia da cui le tube risultarono pervie.
Cerco una seconda gravidanza da più di un anno e la mia ginecologa ha ritenuto necessario ripetere l'esame.
Dal referto ho letto che la sonoisterografia è stata praticata usando solo fisiologica (non leggo l'utilizzo di aria).
Ricordo che dopo una prima iniezione la ginecologa mi disse che andava tutto bene e che già il fatto che il catetere non aveva fatto fatica ad entrare faceva presupporre che non avrebbe trovato sorprese nelle tube.
Non ho sentito dolore, solo una simil puntura all'utero e un leggero fastidio campriforme.
Alla secondo iniezione di fisiologica però la dottoressa mi ha detto che non ha riscontrato liquido nel douglas.
Da lì non ho capito più niente.. . secondo la ginecologa si è trattato di uno spasmo tubarico e mi ha rimandata a isg con mezzo di contrasto a dicembre e nel frattempo mi ha consigliato di continuare a cercare una gravidanza.
Ora mi chiedo: 1 è possibile che le mie tube si siano chiuse senza un reale motivo? (non ho avuto aborti nè interventi di nessun genere al ventre e non ho mai avuto fastidi intimi che possano avermi fatto pensare ad un'infezione.. . aggiungo inoltre che ho avuto solo mio marito con il quale sto da 18anni)
2. avendo credo solo ispezionato il cavo di douglas, la fisiologica immessa deve PERFORZA finire il suo percorso lì per testimoniare la pervietà delle tube? non so più cosa pensare.. . vi ringrazio molto..
[#1]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 19
Salve
credo che il comportamento della sua ginecologa sia corretto. Se non é riuscita a documentare il passaggio della fisiologica attraverso le tube lei deve fare l'isterosalpingografia. L'isterosalpingografia é un esame più corretto e più attendibile.

Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie molte per la risposta Dottore. Ma secondo Lei, visto la presunta assenza di cause sopraindicate è davvero possibile che le mie tube si siano chiuse senza motivo? Il fatto che io sia una persona molto ansiosa e il non aver assunto antispasmici (era consigliato nella preparazione ma non ho prestato attenzione) prima dell’esame può aver compromesso l’esito?
[#3]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 19
Salve
la sua ansia non può modificare l'esito della ISG

Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test