Utente 563XXX
Buongiorno,
scrivo per avere dei chiarimenti su quanto mi è accaduto
Al quinto giorno del ciclo ovvero il primo giorno di assenza delle mestruazioni ho avuto un rapporto completo con la mia donna. Dopo circa una settimana da questo rapporto, ha cominciato a lamentare un fastidio per l'odore del pesce che prima ha sempre mangiato normalmente affermando di causarle nausea e ribrezzo. Il suo ciclo è di 26 giorni quindi a rigor di logica l'ovulazione sarebbe dovuta avvenire intorno al 12 -13 giorno dall'inizio delle mestruazioni e avendo avuto rapporto completo al quinto giorno del suo ciclo si dovrebbe escludere un rischio di gravidanza. Ma ovviamente spesso la teoria è molto diversa dalla pratica quindi vi chiedo: è possibile che dopo una settimana da quel rapporto completo possa lamentare già così presto questo forte ribrezzo per l'odore del pesce?
Può essere avvenuta un'ovulazione durante le mestruazioni o subito dopo? Di solito è estremamente regolare.
Il ciclo dovrebbe arrivarle tra qualche giorno e lamenta già, come sempre, dolore mammario e mal di schiena lombare.
Ringrazio vivamente e attendo risposta.

[#1]  
Dr. Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., la sintomatologia riferita non è specifica, per cui consiglio di eseguire un test di gravidanza in caso di ritardo mestruale, l'unico esame che può chiarire la situazione. Spesso fattori ansiosi provocano reazioni del genere. Per vivere serenamente la sessualità, se non si desidera una gravidanza è bene ricorrere ad un contraccettivo sicuro. Viceversa, nel caso in cui si desideri mettere al mondo un figlio, è bene vivere tale momento con leggerezza, altrimenti si rischia di prolungare l'attesa. La psiche infatti può condizionare negativamente l'insorgenza dell'ovulazione, che è indispensabile per ottenere la gravidanza. Per avere una diagnosi il più sicura possibile consiglio di eseguire il test di gravidanza 7 giorni dopo la data attesa per la mestruazione. Sperando di esserle stata utile, porgo cordiali saluti.
Dr. Lucia Vecoli

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Grazie mille per la cortese e precisa risposta. Le richiedo comunque se sia possibile che a distanza di una settimana o meno del possibile concepimento si possa avvertire fastidio a determinati odori.
Inoltre la temperatura corporea in questi giorni prima dell’atteso ciclo è intorno ai 37.3. È possibile che prima del ciclo ci sia un innalzamento della temperatura corporea o avviene solamente se si è in gravidanza?
Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 563XXX

Aggiornamento a ieri: a 3 giorni dal ciclo sono comparse delle perdite bianche dalla vagina. Potrebbe comunque essere un altro segnale o tali perdite sono normali a così poca distanza dalle previste mestruazioni?
Grazie in anticipo

[#4]  
Dr. Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., tutti i sintomi da lei citati sono possibili sia nella fase ovulatoria del ciclo che nella gravidanza iniziale, essendo dovuti all’ innalzamento del progesterone che si verifica in entranbe le condizioni condizioni. Le confermo pertanto quanto da me scritto in precedenza. Cordialmente.
Dr. Lucia Vecoli