Utente 563XXX
Buongiorno, scrivo per delle domande a cui ancora non ho avuto una risposta chiara dal mio medico, l’anno scorso a febbraio ho fatto il primo Pap test della prevenzione che è uscito negativo, dopo vari problemi che ho avuto ho scoperto dopo 5 mesi di aver contattato la Chlamydia con conseguenze alle tuba ma ancora non fatta la Laparoscopia perché sono in attesa che chiamano. Una volta quasi curata la Chlamydia, ho eseguito un Pap test lo stesso anno a dicembre con risultato: positivo hpv 33; displasia lieve, neoplasia cervicale intraepiteliale CIN1. Fatta colposcopia e biopsia dopo un mese nel risultato dicevano che era in guarigione. Il mese scorso ho ripetuto il Pap test e il risultato e: positivo gruppo A secondo, lesione di grado elevato intraepiteliale (HSIL) , comprendente: displasia moderata e severa, CIS, CIN2 e CIN3. Ora devo fare la colposcopia e biopsia tra un mese.
Quello che mi chiedo e se è possibile che nella prima colposcopia e biopsia sia andato qualcosa di male, visto che a distanza di 6 mesi arriva un risultato così del Pap test? In più e più di un’anno che ho sempre dolori forti laterali e anche centro pancia insopportabili durante i rapporti e non.
Sono anche sospetta di Endometriosi ovarica ma bisogna confermarlo con la Laparoscopia che dovrò fare per vedere anche lo stato delle tuba.
E possibile che sia tutto collegato tra hpv, Chlamydia e Endometriosi? Potrei mai avere dei figli in futuro visto tutto questo casino? Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'infezione da HPV (human papilloma virus) non ha alcun collegamento con l'infezione batterica da Clamidia.
Sull'esito della prima Colposcopia e conseguente biopsia mirata dipende dall'Operatore che valuta il quadro colposcopico ed esegue la biopsia .
Molto difficile una mia valutazione senza un quadro colposcopico da esaminare.
La laparoscopia potrà valutare la situazione tubarica e cosi si potrà esprimere un parere sulla sua futura fertilità
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Grazie dottore per la sua risposta , un’altea domanda , se mi avevano trovato l’altra volta l’hpv 33 positivo , ora che mi hanno fatto di nuovo il test e c’e Scritto:
HR HPV RILEVATO positivo gruppo A II , TEST ALINITY rileva 14 HPV AD ALTO RISCHIO ONCOGENO (HR) tipi: 16,18,31,33,35,39,45,51,52,56,58,59,66,68 nel seguente modo :
Separatamente HPV 16,18 ,45
Gruppo A 31,33,52,58
Gruppo B 35,39,51,56,59,66,68
Le positività dei diversi genotipi possono essere presenti singolarmente o associati tra loro .

Questo che cosa significa ?..
i dolori molto forti al centro pancia possono essere colpa di questa cosa ?
Grazie
Saluti