Utente 563XXX
Buongiorno
Ho effettuato una defecografia con questo esito: solo sotto sforzo si apprezza rettocele anteriore di medio grado non più identificabile al termine dell’atto evacuativo. Modesto ristagno post-evacuativo.
Il chirurgo mi dice di intervenire con resezione della parte di retto interessata.
Ho effettuato due anni fa una isterectomia totale per endometriosi.
Le mie feci sono quasi sempre morbide se non liquide ma anche così non è facile defecare ed inoltre nello sforzo ho anche fuoriuscita di urina contemporaneamente. Temo per un prolasso della vescica se continuò così, ma sinceramente temo questo intervento per rettocele.. . .
Chiedevo se, visto il referto della defecografia, fosse il caso di aspettare ancora o intervenire. . .
Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dipende dall' entita' dei sintomi. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Grazie per la risposta.
A volte riesco normalmente .... a volte vado anche tre volte nell’arco di mezza giornata.
Non so se è pertinente al caso, ma anche quando mando aria trovo difficoltà e devo spingere....
A volte non riesco ad urinare e ci sono volte in cui urino molto spesso...
A tutto questo posso aggiungere che a volte ho dolori al bassoventre dopo aver defecato...
Posso chiedere cosa potrebbe aspettarmi nel post operatorio?
Grazie

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Un miglioramento della funzione. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it