Utente
Buongiorno, quasi 2mesi e mezzo fa ho effettuato una biopsia al collo dell utero che mi ha provocato un emmoragia profonda e per tanto hanno eseguito una dtc x arrestarla. È corretto che ora faccia un esame colposcopico per vedere se si è cicatrizzata bene la parte e sia tutto ok? nel frattempo non ho avuto rapporti x evitare qualsiasi problema. In questo caso mi faranno la colposcopia senza usare acido acetico e lugol? preciso che ho hpv ma biopsia è risultata negativa'grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quando si esegue una COLPOSCOPIA , si usa sempre l'acido acetico al 3/5% e la soluzione di LUGOL.
La valutazione colposcopica è importante nel suo caso per la valutazione della infezione da HPV ( human papilloma virus) e contemporaneamente si valuta la zona diatermocoagulata del collo uterino.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
GraZie della risposta io più che altro volevo sapere se coninque è meglio fare una colopscopia solo x la dtc x vedere se è tutto ok oppure se non è necessario...x hpv ho follow up a 6mesi con colppscopia e pap test. GraZie

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno,
Ho apoena fatto colposcopia e la ginecologa mi ha detto che appena mi ha toccato la zona dtc si è messa a sanguinare e chr non è normale a distanza di quasi 3mesi mi ha detto di fare nuovamente pap test e hpv dna e ritornare con questi esami dove mi hanno fatto dtc. Preciso che dopo dtc non ho messo ovuli ne nulla può essere cge essendo molto estesa la dtc non sia cicatrizzata correttamente nonostante sia passato cosi tanto tempo?posso metere ora degli ovuli cicatrizzanti?non è meglio aspettare a fare hpv e pap test se la partr sanguina?potrebbero sfalsarsi i risultati.attendo sue grazie

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo sull'uso di prodotti riepitelizzanti ( cicatrizzanti) e dopo ripetere Pap test e colposcopia
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta. Dalla sua esperienza c è da preoccuparsi che a distanza di 3 mesi la zona non è ancora guarita? Calcoli che ho avuto perdite per un mese dalla dtc quindi è 2-mesi che non vedevo sangue esternamente e mi sono demoralizzata sentendomi dire che non ero apposto e che non è normale per poi non darmi nessun sugerimento se non di tornare dove avevo fatto la dtc.lei mi puo consigliare una marca di ovuli o vanno bene qualsiasi che mi può dare il farmacista?attendo sue e la ringrazio tanto.

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo non è possibile : non possiamo fare nomi commerciali e consigliare terapia senza una diagnosi (fatta da altri )
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
La disturbo nuvamente per chiederle se a distanza di cosi tanto tempo la dtc non sia guarita...cosa ne pensa?a novembre ho di nuovo controllo per pap test hpv e colpscopia. Se la dtc serve proprio x una cicatrizzazione immediata se sanguino ancora vuol dire che è stata fatta male?oggi ho ritirato esami delle urine fatte ieri e risultano alcuni dati sballati: hb presente+2 (dovrebbe essere assente)ed emazie 45-100 /ul (emazie minore di 20).premetto che dovrei avere il ciclo tra qualche gg. Questi esami sballati potrebbero essere dovuti all dtc?o da cosa dipendono?. Può essere che facendomi la dtc abbiano fatto danni e provocato un tumore??anche se le biopsie fatte erano sempre negative?attendo sue grazie mille

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una infezione delle vie urinarie, nulla a che vedere con la DTC
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI