Utente
Buonasera, spero possiate aiutarmi a fare chiarezza sul mio problema.
Ad ottobre ho fatto pap test risulta alterato ascus e ho dunque eseguito hpv test.
Il risultato arriva dopo solo una settimana (è possibile in così poco tempo?) e fortunatamente è negativo.
Mi sono rimasti dei dubbi però perchè nel referto anche se c'era il mio nome e la mia data di nascita, la data non era quella in cui io ho eseguito il test (è possibile che abbiano confuso?) Al centro screening mi hanno detto di non preoccuparmi che è il mio ma io ansiosa come sono ho paura.

Lì non ho insistito più di tanto perchè mi hanno detto che la data non è importante e stavo passando per paranoica.

Tra l'altro ho notato una piccola "escrescenza" (non so neanche se possa definirsi così, è una specia di rialzamento della pelle...) all'ingresso della vagina che mi da prurito (ma forse era lì già da tempo a questo punto non saprei dirlo), potrebbe trattarsi di verruca o condilomi anche se hpv test è negativo?

Vedendo le foto su internet non mi sembrano condilomi, verruche non so...
Ieri ho messo direttamente del tea tree in quel punto perchè ho letto che disinfetta ma bruciava e ho avuto l'impressione che la vagina/ grandi labbra si fossero "ingrossate".

Oggi ho lavato solamente con acqua e bicarbonato e da meno fastidio.
E' potuto essere il tea tree a farmi quell'effetto lì?
Che prodotto potrei mettere per alleviare questo fastidio/prurito?
Una crema o una pomata da banco utile ed efficace?
Vagisyl crema ad esempio potrebbe aiutare?


La ginecologa tra l'altra vedendo ascus e hpv negativo mi ha dato ovuli nurogyn per 10 sere (stasera dovrò inserire il terzo).
Ma non mi ha specificato bene a cosa servono e circa tre giorni fa ho avuto perdite di muco grumoso, ora non ci sono più...La mia ginecologa torna la prossima settimana e non posso contattarla ora, posso continuare con gli ovuli o devo smettere?
Un'ultima cosa, è normale la mattina durante il bidet che cola tanto liquido degli ovuli?


Spero davvero possiate tranquillizzarmi.
Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Attenzione alla ginecologia "fai da te "" . Adottare terapie non prescritte dai Colleghi non è corretto , oltre tutto senza una precisa diagnosi (condilomi si , condilomi no ? )
Precisazione : l'HPV test riguarda la localizzazione cervico- vaginale dell' HPV no quindi a livello vulvare .
Oltretutto i ceppi virali responsabili dei condilomi (HPV 6 e HPV 11 ) sono diversi da quelli responsabili del cancro del collo uterino (16,18, 31, 33, 35, 39, 45, 51, 52, 56, 58, 59 e 66)
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie per avermi risposto.
Sono andata dalla ginecologa e mi ha dato AB-300 lavanda la mattina per 5gg, Ab 300 plus crema la sera per 6 gg, lavaggi mattina e sera con micoxolamina.
In più per 20 gg Dicoflor bustine due al giorno.

Ho iniziato ieri sera quindi forse è ancora presto per vedere i risultati, ma io mi accorgo già che il prurito non è interno ma proprio all'ingresso della vagina, la dove ci sono due piccole "escrescenze".
Di cosa potrebbe trattarsi?
Cosa posso mettere per lenire il prurito?

Rispetto a quanto le ho scritto sul test hpv cosa ne pensa? Posso essere tranquilla che l'esito sia il mio o dato che è riportata una data diversa rispetto a quella in cui ho eseguito il test deve farmi insospettire?

Grazie mille

[#3] dopo  
Utente
Quindi da quello che ho capito, potrei essere negativa all' hpv ma avere comunque i condilomi/verruche?
in questo caso, avendo rapporti sessuali completi potrei contagiare il mio nuovo compagno?
Grazie