Utente
Salve dottore
Soffro di bruciori intimi da un paio di mesi...
Sono andata dal mio ginecologo per una visita di controllo perché io soffro di ovaio policistico è il dottore mi disse che avevo una leggera candidosa è che dovevo fare tutti gli accertamenti per avere conferma...cosi sono andata ha fare due tamponi vaginali uno per germi è un altro per lo streptococco ma sono risultati tutti e due negativi, anche l’urina è risultata negativa.

Questi bruciori avvengono dopo un rapporto intimo è dura spesso è volentieri una settimana...sto usando gynocanesten ma non ho risultati mi passa ma dopo mi viene di nuovo... vorrei un vostro consiglio grazie non so più che fare... può essere anche il mio partner?
Oppure pke soffro di stitichezza?
Può essere il detergente intimo da cambiare?
pke io solo bagnoschiuma... grazie ancora

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dal suo racconto non mi sembra un problema VAGINALE , ma un problema VULVARE , derivante da una probabile (da confermare !) vulvite allergica irritativa da contatto , per uso di indumenti intimi sintetici e colorati, detergenti intimi molto profumati e aggressivi.
Allergia a assorbenti e salva-slip classici (non quelli di cotone anallergici.)
Tutto va confermato con riscontro obiettivo
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore ... ma vorrei sapere a quali esami mi dovrei sottoporre per avere conferma di questa allergia ?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Va confermato il sospetto diagnostico
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille !!!!