Utente
Salve, ho 33 anni, sono single e prendo la pillola da quando avevo circa 20 anni.

Ho fatto solo un breve periodo di sospensione all età di 25 anni circa, dopo di che non ho più sospeso la pillola anticoncezionale jasmine.

Ho appena compiuto 33 anni e ho deciso di sospendere la pillola, questo per svariati motivi, tra cui risentire di più la libido di un tempo, la voglia di maternità ma anche e non da meno la sua attuale inutilità, dal momento che sono single ed ho solo rapporti occasionali.


Ho deciso così arbitrariamente senza consultare la mia ginecologa ed ammetto, sbagliando, di sospendere la pillola dal mese di marzo.


Ora vorrei capire, se decidessi di considerare questa decisione come una sospensione temporanea di un mese o due, da quando potrei riprenderla?

E se decidessi di riprenderla, quali conseguenze potrebbe avere sul mio organismo e sulla mia fertilità questa decisione presa in maniera così leggera?

E per ultimo, se decidessi di riprenderla va presa dal primo giorno di ciclo?

Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessuna conseguenza se deciderà di riprendere la pillola.
Io sono un fautore dell'inutilità della sospensione periodica della pillola , se non per desiderio di maternità , inutilità della contraccezione per mancanza di attività sessuale regolare.
Non deve preoccuparsi , nessun danno, si tranquillizzi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI