Grvidanza e aborto

Buongiorno. Due mesi fa ho subito una revisione cavità uterina a seguito aborto ritenuto alla 11 sett. Qualche giorno dopo l'intervento ho accusato forti dolori nell'urinare. In pronto soccorso dopo avermi fatto visita ginecologica e visita dal chirurgo mi hanno detto che forse era una colica.Ho preso del Buscopan per q.che giorno e dopo alcuni giorni il dolore è passato. Ogni tanto però sempre quando urino ho ancora leggeri doloretti. Visto che ero affetta da candida, curata dopo l'aborto con Meclon, ma avevo ancora dolori alla penetrazione durante i rapporti, ho eseguito un tampone vaginale esito "ph 5,3 vaginale, dismicrobismo vaginale, flora lattobacillare scarsa, prevalenza di streptococco beta emolitico gruppo b."Ricerca negativa per Candida species, Trichonomas vaginalis, flora associata a Vaginosi batterica, enterobatteriacee".Sto assumendo il Lactofin.Ma ora ho il sospetto che sia clamidia...anche se so che solo con una richiesta specifica si trova il virus. Posso riprovare a cercare una gravidanza?
Molte grazie
[#1]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 92
Prima di tentare per una nuova gravidanza è fondamentale risolvere il quadro flogistico. Nei casi come il suo, io sono solita somministrare anche antibiotici per bocca.
La Chlamydia (è un batterio e non un virus) si cerca nel secreto endocervicale con un apposito esame, per cui non sarebbe emersa dal tampone praticato.

Dr.ssa Valentina Pontello
https://linktr.ee/vvpginecologa
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Molte grazie per la sua cortese risposta.
Buona serata
Sara

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test