Utente
Buonasera,
Chiedo un consulto per un dubbio che mi fa stare molto in ansia.

Assumo yasminelle.
Ho assunto la prima pillola del nuovo blister con un giorno di ritardo, per una distrazione.
L’ultimo rapporto non protetto risale al primo giorno di sospensione (quindi circa 6 giorni prima) e comunque prima del ciclo.

Nello specifico, martedì (primo giorno di sospensione) ho avuto un rapporto non protetto, venerdì emorragia da sospensione come di consueto e martedì avrei dovuto assumere la prima pillola, che ho assunto il mercoledi.
Quel rapporto del martedì è a rischio?

[#1]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile signora,
la tranquillizzo subito per quanto concerne il rapporto che ha avuto il primo giorno di sospensione di Yasminelle, sia perchè gli spermatozoi non sopravvivono (in condizioni ottimali) più di cinque giorni, sia perchè il flusso mestruale verificatosi ne ha definitivamente annullato ogni "pretesa" di fecondazione (anche perchè sarebbe stato impossibile l'incontro con un altrettanto impossibile ovulo maturo). Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore. È stato molto gentile. Buona serata.

[#3] dopo  
Utente
Dottore ne approfitto per porle un’altra domanda. Ho lasciato il blister contenente le pillole su un tavolo su cui prende il sole per circa 2 ore. La temperatura non era altissima dal momento che è inverno, ma non vorrei che la luce avesse alterato il farmaco. Le pillole si presentano integre. Posso stare tranquilla?

[#4]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Può stare tranquilla, la confettatura delle pillole protegge il contenuto ormonale sia dal calore che dalla luce solare (effettivamente contenuta in questo periodo).
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#5] dopo  
Utente
Dottore, torno a disturbarla perché è stato davvero gentile. Non sono sicura di aver tolto l’assorbente interno, anche se in realtà penso di sì. Ho provato comunque a controllare inserendo le dita ma non sento nulla di estraneo. Potrebbe essere andato così a fondo da non sentirlo? Grazie

[#6]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
La vagina, a riposo, è profonda circa sette centimetri per cui, se ha inserito anche solo un dito e non ha sentito nè il filo di repere nè il "corpo" dell'assorbente, direi che può concludere per una "dimenticanza" relativa all'estrazione dello stesso.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#7] dopo  
Utente
Grazie mille dottore. Settimana prossima comunque ho una visita dalla mia ginecologa. Nel caso, lei se ne accorgerà sicuramente se dovesse esserci qualcosa giusto?

[#8]  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
20% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Certo.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna