A proposito dell atrofia vulvo vaginale

Buongiorno, ho 56 anni e sono in post menopausa.
Purtroppo sono soggetta a pruriti e bruciori nelle parti intime ma ieri, mentre ero al bagno, ho sentito come una sensazione di ferita nella zona compresa fra l ano e la vagina ed, asciugandomi, ho visto un po’ di sangue (rosso, non marrone) sulla carta igienica che mi ha molto spaventato.
Siccome leggo spesso che l atrofia vulvo vaginale soprattutto in postmenopausa può causare anche piccoli taglietti dopo i rapporti, la mia domanda è questa: dal momento che io non ne ho da un anno, è possibile che queste feritine sulle mucose si creino anche indipendentemente dai rapporti e sanguinino un po’?
Il mio medico mi ha consigliato di provare con una crema all acido ialuronico.

Grazie della risposta.

Carla
[#1]
Dr.ssa Lucia Vecoli Ginecologo 823 32 123
Gent. Sig., la carenza ormonale legata alla menopausa purtroppo danneggia progressivamente la cute e le mucose in area genitale, attraverso l' atrofia, cioè l'assottigliamento e la perdita di elasticità, per progressiva diminuzione del collagene. Questo fenomeno rende più delicati tali tessuti, che si infiammano più facilmente e talvolta sanguinano al contatto, con facilità alla formazione di piccole fissurazioni, legate all'assottigliamento del derma e alla perdita appunto del collagene. Purtroppo si tratta di un processo irreversibile, che tende a peggiorare con l'età. Lo si può tuttavia contrastare attraverso l' utilizzo di varie terapie: creme a base di vitamine A e E, acido ialuronico, emollienti, trattamenti laser, cellule staminali, ecc.. I risultati sono buoni. Il segreto per ottenere risultati durevoli è la costanza, come si interrompe la terapia si riparte da zero. Cordiali saluti.

Dr. Lucia Vecoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tantissimo , dottoressa Vecoli , per la sua celere ed esauriente risposta . Nonostante il fatto che sia abbastanza affranta e scoraggiata anche perché mi è stato pure diagnosticato un utero fibromatoso che , sebbene con pap test negativo , probabilmente dovrò togliere , lei con la sua umanità che trapela chiaramente oltre alla sua competenza , mi ha almeno un po’ tranquillizzato circa questi problemi di mucosa legati all’atrofia vulvo vaginale che si accentua in post menopausa . Pensavo che le abrasioni si potessero creare solo in seguito ai rapporti e per questo , non avendone , ieri mi sono tanto spaventata .
Cercherò di seguire le sue indicazioni per quanto riguarda un eventuale terapia da intraprendere , seppur scoraggiata .
Grazie di cuore
Carla

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa