Utente 180XXX
BUONGIORNO
qualche mese fa durante la masticazione ho sentito un click alla
> mandibola sinistra accompagnata da dolore. Tale click è durato
> qualche mese, poi è scomparso
> Mi hanno prescritto una
> RMN MASSICCIO FACCIALE che ha evidenziato quanto segue:

> A sinistra: il condilo mandibolare è dismorfico appuntito ed
> irregolare, su base artrosica.
> Non versamento articolare
> La struttura discale è irregolarmente assottigliata e disomogenea, da
> degenerazione di grado severo, essa risulta lussata anteriormente in
> tutte le sequenze, con assente interposizione tra le superfici temporo
> mandibolari.
> Assai ridotta l'escursione anteriore del condilo mandibolare.
>
> A destra: non versamento articolare
> Appena percettibile irrregolarità corticale, da su base degenerativo
> - artrosica di grado iniziale, evidente per il margine anteriore del
> condilo mandibolare
> La struttura discale presenta morfologia conservata con piccola
> disomogeneità del segnale a carattere degenerativo, essa risulta
> regolarmente interposta fra le superfici temporo mandibolari, in tutte
> le sequenze ottenute.
> ridotta l'escursione anteriore del condilo mandibolare
>
> Sono molto preoccupata...Vorrei sapere le l'artrosi si può fermare o se è destinata a progredire?Il bite nn è in grado di "curare" l'artrosi?? Grazie
> Raffaella

[#1] dopo  
Dr. Antonio Graziano

32% attività
0% attualità
16% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2005
Gentile Paziente,

il problema di cui lei soffre va a configurare una Sindrome Algico Disfunzionale dell'ATM.
La terapia occlusale, per quanto non possa appieno restituire lo stato dei tessuti come era 10 anni fa, in ogni caso interrompe l'iter patologico responsabile dell'artrosi, un processo degenerativo che se lasciato andare procede verso la limitazione dei movimenti mandibolai responsabili non solo della masticazione, ma anche della fonazione e della deglutizione.
Saluti
Dr. Antonio Graziano, PhD
Odontoiatra
Dottore di Ricerca in Tecnologie Biomediche applicate alle Scienze Odontostomatologiche

[#2] dopo  
Dr. Elia Nakhle

24% attività
12% attualità
12% socialità
SIRMIONE (BS)
GONZAGA (MN)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Gentile paziente , il sintomo doloroso indica un problema all'apparato masticatorio, una riabilitazione occlusale o protesica evita il proseguo della patologia.
Il bite serve per porre diagnosi e capire come intervenire: con rialzi occlusali o onlay o capsule o semplici otturazioni , se trattasi di problema occlusale.
Nakhle Dr. Elia

[#3] dopo  
Utente 180XXX

Grazie mille per le vs cortesi risposte.
Non mi è chiaro se la mia RMN presenta anche la dislocazione del disco?? Nel caso fosse così si cura solo con la riabilitazione occlusale (bite) o anche con riabilitaz protesica??
Grazie di nuovo

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il primo passo è sempre e comunque confezionamento del bite.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum