Utente 167XXX
La scorsa estate vi ho contattati per un forte dolore diffuso costante a denti e gengive. A novembre ho cambiato il farmaco che prendo tenere bassa la pressione minima. Prendevo il bisoprololo 5 mg da circa un anno e mezzo ma avendo nuovi problemi il medico lo ha sostituito con Olmetec 20 mg. Da quando ho cambiato il farmaco per la pressione il dolore quotidiano, forte al quale non avevo trovato nessun rimedio,è andato a diminuire fino ad avere attacchi nevralgici ogni 4/5 gg e di entità più moderata rispetto a prima. Innanzitutto come mai il bugiardino del bisoprololo non riporta eventuali effetti collaterali d questo tipo?? Probabilmente dovrò cambiare nuovamente il farmaco per la pressione in quanto continuo ad avere sbalzi pressori, quali farmaci dovrò evitare?? Ringrazio anticipatemente per il tempo che mi vorrete dedicare. Buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Andrea Gizdulich

24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
potrebbe essere non una reazione al farmaco ma la presenza di un conflitto vascolo nervoso che causa la nevralgia ed il nuovo farmaco solamente più efficace. Consiglio di chiedere al neurologo che la segue per la nevralgia.
Dr Andrea Gizdulich
Prof. a.c. Disordini Cranio Mandibolari
Dip. di Odontostomatologia - Università degli Studi di Firenze.
www.dccm.it

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Domanda: "come mai il bugiardino del bisoprololo non riporta eventuali effetti collaterali d questo tipo??"

Risposta: Perchè il farmaco è innocente.

Come le è già stato spiegato, la nevralgia è frutto, verosimilmente, del disordine occlusale e/o del bruxismo di cui lei soffre.
NON di un farmaco che lei assume.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)