Utente 210XXX
Gentili dottori, e' da 18 mesi che porto un'ortotico e faccio regolarmente ginnastica posturale deconpensata da 6 mesi , purtroppo le due cose abbinate mi hanno dato dei problemi all'interno della guancia, si e' formato un cordone lungo tutta la lunghezza, per ora mi hanno consigliato di nn portare l'ortotico mentre faccio ginnastica posturale, ma io mi chiedo se e' corretto, nn vorrei allungare la muscolatura senza bite x poi avere ulteriori problemi. grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
mi scusi ma molto difficile risponderle in modo adeguato
se chi l'ha visitata ha ritenuto necessario la contemporaneità del'ortottico con la ginnastica non abbiamo i mezzi per contraddirlo
il"cordone" come da lei descritto probabilmente è dovuto in parte alla tensione muscolare ed in parte alla forma-morfologia dell'ortottico che facilmente si può modificare arrotondandone i margini
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 210XXX

Buongiorno dott. Finotti, nessuno ha pensato di fare un lavoro contemporaneo, lo gnatologo mi ha consigliato di andare da un posturologo e io dovendo portare l'ortotico il piu' a lungo possibile durante la giornata, l'ho tenuto anche durante la ginnastica. Il problema e' sorto da subito quando ho iniziato la ginnastica posturale, ma appunto si dava la colpa all'ortotico, che e' stato modificato piu' volte, ma non e' servito. Io volevo solo un consiglio da gnatologo, se secondo lei e' corretto fare le due cose contemporaneamente o meglio separatamente , visto che i medici da me frequentati sono rimasti perplessi da quello che e' successo, probabilmente dalla poca esperienza. La ringrazio anticipatamente.

[#3] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Se ho ben compreso il cordone, come correttamente Il collega le ha fatto notare, può essere determinato da una forma dello strumento " a spigolo vivo" e leggermente troppo ingombrante verso la guancia. Modificando opportunamente lo strumento in tal senso si può ovviare. A prescindere dall'uso che ne farà.
Cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il cordone sarà mica dovuto al fatto che si morde la guancia?
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum