Utente 218XXX
da due anni ho un blocco parziale della mandibola apertura massimo 2cm, dagli esami risulto avere il menisco sx spostato anteriormente, questo mi comporta dolori e appena sveglia devo aiutarmi con le mani fino a sentire un forte spostamento affinchè da 1cm arrivi a 2 e riesca a mangiare o parlare tranquillamente.inizialmente ho portato un bite che non è servito a nulla oltre rilassarmi i muscoli ma ho dovuto togliere dopo qualche mese perchè mi faceva peggio, mi hanno fatto delle manovre per sbloccarla ma non è servito a nulla, ho preso degli antiffiammatori etc.. niente, i vari medici, chirurghi maxillo facciali e gnatologi mi hanno dato pareri discordanti e non so più a chi credere, tutti pero sono convinti che sia dipeso da un piccolo colpo di frusta che ho subito un mese prima poichè prima non avevo fastidi e i miei denti sono perfetti anche nella postura non ho problemi anche se da quando ho questo locking ho dolori al collo e alla testa quotidianamente, secondo voi esiste veramente una possibilità che la mia bocca torni ad essere quella di prima senza un intervento chirurgico?vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente apparte i pareri discordanti non mi pare che Lei abbia avuto delle informazioni complete,perchè il byte rappresenta solo una tappa di trattamento della patologia articolare.
Presupponedo la corretta esecuzione, l'apparecchiatura è un dispositivo modificabile e adattabile nei controlli clinici a distanza, se dai quali emerge ancora sofferenza.Successivamente se con il byte non si riesce ad ottenere il risultato previsto si passa alle fasi successive ,che prevedono la fisioterapia,la terapia farrmacologica specifica ed altro ancora.

La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Ho avuto dei casi di pazienti che avevano avuto un "blocco articolare" dopo colpo di frusta. L'approccio vincente è sicuramente farsi aiutare da un fisiatra o ortopedico. Può essere che le serva uno specialista di medicina manuale.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum