Utente 270XXX
Buongiorno avrei bisogno di un parere su di un bite che mi è stato appena fatto e che mi provoca dolore all'orecchio, al collo e sopra l'occhio, dopo 2 minuti che lo indosso. Premetto che circa 10 anni fa ho portato per problemi di malocclusione un bite di riposizionamento sull'arcata superiore, che mi aveva risolto tutti i problemi almeno di dolore cervicale. Purtroppo cambiando città ho cambiato e cercato un nuovo gnatologo, dopo la visita gnatologica, fatti i controlli vari ha valutato la necessità di rimettere un nuovo bite. Mi sarei aspettata un bite come il precedente, che riposizionasse correttamente la mandibola, invece circa 3 giorni fa mi ha consegnato un bite, completamente diverso, una mascherina per arcata superiore, senza gangecci che però non mi fa combaciare l'arcata superiore con quella inferiore, nel senso tocco con gli incisivi inferiori e con il molare sinistro ma non con il destro. Insomma uno sbilanciamento totale secondo me. Ne ho parlato con il dentista gnatologo il quale dice che è giusto che sia cosi' nel senso che bisogna deprogrammare e che la mandibola non deve stringere. Convinta dall'alto della mia ignoranza inizio a mettere di notte il bite e i denti cercano necessariamente di chiudersi mantenendo secondo me una posizione errata, la terza notte (stanotte) dopo 2 minuti inizio a sentire tirare i muscoli facciali, percepisco dolore al collo e all'occhio, allora decido di toglierlo. La mattina contatto il dentista il quale mi dice che mi devo mettere il bite e dimenticarmelo e non devo stringere, il problema è che oggi non riesco a trovare una posizione giusta per mettere la mandibola, mi viene da rimanere con la bocca semi aperta ed ho un dolore dal collo fino alla schiena. Mi potete consigliare è giusto che i denti non tocchino o tocchino solo da un lato, io con l'altro bite stavo bene, con questo sto male. Help me

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, dire "bite" é come dire "pillola" : rappresenta un trattamento assolutamente individuale (diffido dei preconfezionati che si vendono in farmacia), e consiste nella configurazione tecnica e artigianale di un ragionamento diagnostico e di una ipotesi terapeutica formulata dal dentista che lo prescrive e realizza: se la diagnosi é corretta e il bite ben realizzato, i problemi tendono a diminuire abbastanza presto: in fondo é quello che le é accaduto con il primo bite.
per un motivo uguale e contrario , un bite può invece portare la bocca "fuori strada".
E' difficile dire se nel suo caso possa essere così, anzi impossibile senza un esame diretto della bocca e del bite.
Viste le coseguenze dell'applicazione di questo secondo bite, forse sarebbe il caso di chiedere una second opinion ad un altro dentista, sincerandosi che sia esperto in problemi dell'Articolazione Temporo Mandibolare.
Relativamente al dolore all'orecchio che lamenta se si applica il bite, le suggerirei di dare un'occhiata, in questo stesso sito, all'articolo linkato qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema: il bite potrebbe indurre una malocclusione anziché intercettarla positivamente riposizionando la mandibola (come il suo primo bite probabilmente faceva). Cordiali saluti ed auguri.

Otite ricorrente: colpa dei denti?
https://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 270XXX

Buongiorno grazie per la risposta. Sono stata dal dentista lamentandomi dei miei problemi e mi ha ribasato il bite. L'ho portato per 2 notti e non ho più i dolori di prima ma durante il giorno ho tensione perenne dalla tempia fino alla cervicale. Ho richiamato il dentista perchè mi sembra che siano gli incisivi inferiori a battere per primi sul bite, telefonicamente mi ha ribadito che il bite non crea tensione e non c'entra nulla con il problema del collo e che comunque devo rilassarmi, fare ginnastica e metterlo per un mese e dopo farà eventualmente le modifiche. Mi ha trattato come una che non capisce e con superficialità, ci sono davvero rimasta male. Scusate ma il bite all'inizio è normale che crei tensione invece di rilassamento? Ma i dolori li avevo una volta ogni settimana ora li ho tutti i giorni. Mi dispiace aver buttato 1000 euro così :-(.
Scusate lo sfogo. Saluti

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signora , come già le dissi, é impossibile dirle di più senza un esame diretto.
Mi spiace, cordiali saluti.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com